Home Territorio Campania Comune di Napoli e Istituto Campano per la Storia della Resistenza

Comune di Napoli e Istituto Campano per la Storia della Resistenza

728


Download PDF

Firmata convenzione per arricchire offerta culturale cittadina

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

Su proposta dell’Assessorato alla Cultura, è stata firmata questa mattina dal Sindaco di Napoli e dal Presidente dell’Istituto Campano per la Storia della Resistenza “Vera Lombardi” Guido D’Agostino la convenzione che conferma e stabilisce la collaborazione e regola i rapporti tra il Comune di Napoli e l’Istituto Campano.
Con l’accordo sottoscritto oggi l’Istituto, che fa parte della Rete nazionale degli Istituti per la storia della Resistenza e della società contemporanea, mette a disposizione della Città la sua Biblioteca, ricca di oltre 30.000 volumi, l’Archivio (oltre 200,000 carte che documentano una parte importante della storia contemporanea di Napoli) e l’Archivio didattico multimediale.

Oltre ad aprire biblioteca ed archivio alla libera consultazione dei cittadini e degli studiosi l’Istituto si impegna, in caso di scioglimento, a donare all’Amministrazione Comunale l’intero suo patrimonio librario e documentario.

Il Comune, integrando la Biblioteca e l’Archivio nella rete delle strutture culturali cittadine, entrerà a far parte dell’Istituto stesso in qualità di socio istituzionale, sedendo, col Sindaco o con un suo delegato, nel Consiglio direttivo dell’Istituto e confermando la disponibilità della sede, di proprietà comunale, in cui si trovano l’Istituto stesso, l’Archivio e la Biblioteca.

Con questo atto l’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli estende di fatto la rete delle sue biblioteche, consolida il rapporto ci collaborazione con un prestigioso istituto culturale ed amplia ulteriormente l’offerta culturale cittadina.

Print Friendly, PDF & Email