Home Cronaca Colombe Nata Vita: nel carcere di Nisida Pasqua più dolce

Colombe Nata Vita: nel carcere di Nisida Pasqua più dolce

884


Download PDF

Laboratorio di pasticceria nel carcere minorile

Grazie ad un importante progetto di inserimento socio-lavorativo, la cooperativa sociale Bambù di San Sebastiano al Vesuvio, nella rete di Federsolidarietà Confcooperative Campania, gestisce un laboratorio di pasticceria all’interno del carcere minorile di Nisida, per avviare al lavoro i ragazzi e le ragazze in stato di detenzione. 

Il prodotto dolciario si chiama ‘Nata Vita’, come a dire che ricominciare è possibile, anche dopo un periodo di grande difficoltà e di profondo isolamento. L’idea è formare i giovani verso un reinserimento sociale che traspare già dal nome della colomba pasquale prodotta, ‘Nata Vita’ appunto.

Ormai pronte le golosissime colombe per la Santa Pasqua, sono disponibili in tre varianti, classica, al cioccolato nero e al cioccolato bianco, proprio per incontrare i gusti dei più esigenti.

Alcuni esperimenti di pasticceria sociale c’erano già stati in passato, ma adesso per la prima volta il progetto arriva a coinvolgere un carcere minorile e una realtà meridionale.

Questa storia e questo progetto raccontano, dunque, una storia sociale e di speranza grazie a cui quest’anno, a Nisida e non solo, la Pasqua sarà certamente più dolce.

Non una colomba qualsiasi, ma una delizia con una storia sociale e di inserimento lavorativo a fare da corollario.

Il costo di ogni colomba, dal peso ognuna di 750 grammi, è di 15 euro. Comprarle è un sostegno concreto che impatta fortemente sulle comunità e sul futuro dei ragazzi.

Le gustosissime colombe artigianali sono facilmente prenotabili inviando una mail all’indirizzo natavita@bambuonlus.it o chiamando al 3331111440 o inviando un messaggio alla pagina Facebook Cooperativa Bambù.

Print Friendly, PDF & Email

Autore Giuseppina Iuliano

Giuseppina Iuliano, giornalista pubblicista, laureata in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli 'Federico II', esperta di relazioni pubbliche, marketing e comunicazione sociale.