Home Territorio ‘Caso Amicizia’, Gaspare De Lama a Caserta

‘Caso Amicizia’, Gaspare De Lama a Caserta

1306
'Caso Amicizia' Incontro con Gaspare De Lama


Download PDF

Per la prima volta in Campania, Gaspare De Lama, secondo gli appassionati di ufologia uno degli ultimi testimoni viventi del discusso caso di presunto contatto con extraterrestri, incontra il pubblico

Sabato, 9 Settembre 2017, ore 18:00, presso la Sala Congressi del centro comunità “Caserta Città di Pace”, 1° piano, via SS. Nome di Maria, 1 a Puccianiello, Caserta, si terrà un incontro pubblico con Gaspare De Lama, uno degli ultimi testimoni diretti rimasti in vita del Caso Amicizia, forse la più surreale e discussa pagina nel settore di studio a sua volta più discusso di sempre: l’ufologia.

La serie di eventi in questione prende le mosse nel lontano 1956, ma il clamore mediatico sulla strana e controversa vicenda esplode nel 2007, quando uno dei tre testimoni, Bruno Sammaciccia, prima di morire, invita l’amico Stefano Breccia a mettere per iscritto il racconto degli eventi straordinari che aveva vissuto al fine di conservarne il ricordo.

In quel giorno del ’56, racconterà Breccia nel suo resoconto degli eventi che diventerà il libro ‘Contattismi di massa’ – Nexus Edizioni, 2007, 424 pgg -, tre amici, durante un’escursione alla Fortezza di Rocca Pia, in Abruzzo, si imbattono in due esseri dall’aspetto del tutto normale nelle fattezze, ad eccezione delle dimensioni. Uno, infatti, era alto poco più di un metro, l’altro circa tre. Ma è solo l’inizio.

Il racconto prosegue con la descrizione dei tantissimi incontri segreti intercorsi tra un gruppo ristretto di amici e questi esseri, che, dal canto loro, chiedevano agli attoniti testimoni continui rifornimenti di derrate alimentari, frutta, in particolare, e quantità industriali d’acqua.

Non ci inoltriamo, in questo articolo, nella descrizione dei dettagli. Lasciamo immaginare al lettore mole di critiche, dubbi e prese in giro – sarebbe anormale il contrario – che si sono riversati su questo caso che, malgrado l’incredulità che suscita, continua ad attirare l’attenzione e la curiosità dei media.

L’evento è organizzato da Carlo Di Litta per l’associazione Raggio di Sole, e promette coinvolgimento, suggestione e, perché no, spunti di riflessione.

Nel peggiore dei casi, l’incontro di domani a Caserta, sarà una buona occasione per evadere per qualche ora dalla prevedibilità e dalla monotonia della quotidianità.

Info e prenotazioni:
338-2251483
carlodilitta@gmail.com
www.raggiodisolecaserta.it
dlutrario89@gmail.com

Print Friendly, PDF & Email

Autore Michele Ferigo

Michele Ferigo, napoletano, classe 1976, si occupa d’arte da sempre. È musicista, compositore, disegnatore e film-maker.