Home Territorio Campionato Italiano Moto d’Acqua 2023: prima tappa a Napoli

Campionato Italiano Moto d’Acqua 2023: prima tappa a Napoli

627
Santucci - foto Milena Trovato 2022
Santucci - foto Milena Trovato 2022


Download PDF

In programma dal 28 al 30 aprile sul Lungomare Caracciolo – Rotonda Diaz

Riceviamo e pubblichiamo.

Dopo 25 anni di assenza torna a Napoli, dal 28 al 30 aprile, il Campionato Italiano Moto d’Acqua per la prima tappa dell’edizione 2023.

Lo farà nel migliore dei modi, approdando in uno dei luoghi simbolo della città partenopea: lo splendido Lungomare Caracciolo, nello specchio d’acqua antistante l’arenile della Rotonda Diaz, che farà da sfondo alle evoluzioni dei migliori piloti tricolori, pronti a regalare emozioni e adrenalina a tifosi e appassionati.

L’appuntamento di Napoli è organizzato dall’Asd Jet Ski Family Racing Team di Salvatore Babo, sotto l’egida della Federazione Italiana Motonautica.

L’edizione 2023 del Campionato Italiano inizia così sotto i migliori auspici, in virtù del grande numero di iscritti, anche e soprattutto tra le nuove generazioni, che consente di prevedere una competizione partecipata e di alto livello.

L’aumento delle iscrizioni ha infatti spinto la Federazione a organizzare gare separate per uomini e donne nelle classi giovanili per non superare il numero massimo di concorrenti previsto dal regolamento.

Tra le novità di quest’anno, la nuova classe della categoria endurance F3 in cui si può correre con moto di serie.

Si comincia sabato 29 aprile alle 9:05 con le prove libere, cui seguiranno dalle 11:40 alle 14:00 le prime manche di gara. La seconda parte delle gare prenderà il via alle 15:00.

Domenica 30 aprile la giornata si apre alle 9:00, sempre con le prove libere, seguite dalle seconde manche, dalle 11:15 alle 13:45 e a partire dalle 14:45, al termine delle quali saranno premiati i vincitori.

Le categorie in gara sono Runabout, Ski, Endurance, Freestyle, Spark Giovanile e Ski Giovanile, mentre le classi sono 24:
– per la Runabout: F1, F1 Veterans, F2, F4, F4 Femminile, F4 Novice e F4 Veterans;
– per la Ski: F1, F1 Veterans, F2, F3, Ski Open e Ski Superjet;
– per l’Endurance: F1 Runabout, F2 Runabout e F3 Runabout;
– per la Spark Giovanile 12 – 14 anni, maschile e femminile, e 15 – 18 anni, maschile e femminile;
– Ski Giovanile 12 – 14 e 15 – 18;
– per il Freestyle: Pro ed Esordienti.

Dopo la tappa di Napoli, le successive si disputeranno a Torre dell’Orso, in provincia di Lecce, 12 – 14 maggio, ad Ancona, 26 – 28 maggio, all’Idroscalo di Milano, 15 – 17 settembre, e a Civitavecchia, 6 – 8 ottobre.

L’allestimento di tutti i campi gara sarà curato dagli organizzatori delle relative manifestazioni.

Print Friendly, PDF & Email