Home Territorio Abruzzo Calcio, Serie D: Ruggieri salva Vastogirardi dalla sconfitta in casa

Calcio, Serie D: Ruggieri salva Vastogirardi dalla sconfitta in casa

560
Stadio Filippo Di Tella a Vastogirardi


Download PDF

ASD Vastogirardi 1 – 1 Chieti Calcio 1922

Riceviamo e pubblichiamo.

Asd Vastogirardi 1 – 1 Chieti Calcio 1922
18a giornata campionato Serie D – Girone F, 8 gennaio 2023, stadio ‘F. Di Tella’ – Vastogirardi

Marcatori
Cesario (C.) (R)(41’pt), Ruggieri (V.)(10’st)

Le formazioni

Vastogirardi
Petriccione, Canale (Anzano 29’st), Panaro (Iacullo 42’st), Modesti, Ruggieri, Grandis, Fiori (Sergio 22’st), Antogiovanni (Solimeno 42’st), Khoris (Makni 35’st), Calemme, Hernandez.
A disp. Piga, Gargiulo, Antinucci, Bentos Vasquez.
All. Coletti

All. Coletti

Chieti Calcio 1922
Serra, Spinelli, Mollica, Paglia (Brecasi 39’st), Vaccaro, Salto Lomba, Cesario (Mancini 20’st), Mercuri, Riosa, Di Prisco (Masawoud 27’st), Rossi.
A disp. Vitiello, Natella, Marino, D’Innocenzo, Picard, Barbetta.
All. Chianese

Note
Serra (C.) (amm.), Mercuri (C.) (esp. doppia ammonizione)

La terna arbitrale
D’Andria (Nocera Inf.), Petrakis (Siena), Mazza (Reggio Calabria)

La cronaca della gara

Brividi fin da subito al ‘Di Tella’ per un gol annullato a Mercuri già al 4’pt.: tiro di Riosa, sulla ribattuta il centrocampista é stato segnalato in fuorigioco dal guardalinee. La prima occasione per i padroni di casa arriva al 17’pt: Hernandez ci prova dalla distanza, ma Serra para. Alla mezz’ora la fase di gioco è favorevole per il Chieti, ma il Vastogirardi prova a far male alla squadra di Chianese con le ripartenze.

Scossone al 41’pt: Petriccione si inserisce bene con i pugni ma finisce rovinosamente su Rossi e per l’arbitro non ci sono dubbi, è calcio di rigore. Cesario dal dischetto, l’estremo difensore gialloblù intuisce bene il lato di tiro ma sulla ribattuta la sfera finisce in rete. Chieti dunque in vantaggio proprio allo scadere del primo tempo.

Risposta immediata del Vastogirardi che conquista un corner, poi Fiori dal centro tenta la conclusione sul primo palo – purtroppo troppo debole per recuperare lo svantaggio. Si va al riposo sotto di un gol.

Ripartenza in salita. Al 4′ viene ammonito Mercuri, è il primo giallo della partita. Poi la boccata di respiro. Ruggieri al 11’st fa un numero dei suoi: da punizione sgancia un tiro imprendibile per Serra che si vede vinto senza appello. Il capitano gialloblù rilancia i suoi in gara con un pareggio da antologia.

Al 19′ occasione sprecata per Mercuri solo in area, ma appena due minuti dopo la partita prende tutta un’altra piega: sempre Mercuri prende il secondo giallo e viene mandato agli spogliatoi dal signor D’Andria, lasciando il Chieti in dieci a soffrire contro i padroni di casa rinvigoriti anche dal pareggio. Il Vastogirardi le tenta tutte per andare al vantaggio ma i neroverdi sono un avversario di prima classe e riescono a tenere duro.

Al 23’st entra Sergio, seguito poi da Anzano. Il secondo cambio per il Chieti arriva in risposta alla mezz’ora: fuori Di Prisco, dentro Masawoud. Al 47’esimo Serra salva la porta dall’ennesimo tentativo dei padroni di casa con Calemme su calcio d’angolo a cercare Makni che prova di testa, Serra che però blocca tutto.

Tensioni a fine partita dopo ben 5 minuti di recupero risolte però con l’intervento dei due allenatori.

Print Friendly, PDF & Email