Home Toscana Regione Toscana Altopascio (LU): inaugurato hub Celtex

Altopascio (LU): inaugurato hub Celtex

500
Palazzo Strozzi Sacrati


Download PDF

Regione Toscana a fianco di aziende leader nella sostenibilità

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Si costruisce il futuro partendo dalla propria storia e l’esempio di Celtex lo dimostra.

Così il Presidente della Regione Toscana intervenendo al taglio del nastro del nuovo centro per la logistica dell’azienda cartaria, società specializzata in prodotti carta tissue e tessuto con quattro sedi in Europa, che ha inaugurato oggi 7 maggio ad Altopascio (LU) il suo hub logistico europeo.

Celtex si rivela essere, in Italia, una delle aziende più sostenibili del comparto tissue, ha sottolineato il Presidente, ed è diventata leader proprio introducendo scienza e tecnologia su una base solida come il manifatturiero, cuore della tradizione toscana.

Il Presidente ha quindi ribadito l’impegno della Regione a sostegno di tutte le aziende toscane che intendono investire in tecnologia e mantenere alti gli standard ambientali.

Notevoli gli interventi di Celtex per la riqualificazione complessiva dell’area urbana di Altopascio, ha ricordato il Presidente, ancora di più i suoi processi produttivi improntati sulla sostenibilità all’insegna di un codice etico sociale importante.

È stata menzionata la turbina installata dall’azienda cartaria, finanziata con i fondi strutturali europei, capace di ridurre dell’80% le emissioni di CO2, nel pieno rispetto della lotta ai cambiamenti climatici.

All’avanguardia anche sul fronte dell’economia circolare, l’azienda di Altopascio è oggi in grado di mettere in atto un ciclo produttivo che ha ridotto al minimo gli scarti, già in regola con la normativa europea 2050.

Uno scenario che dimostra che l’economia circolare è realtà, ha sottolineato il Presidente.

L’economia circolare è il futuro, ha proseguito, e chi investirà su questo guadagnerà anche di più.

Guardando il recupero di questa area, viene da pensare che se in tutta la Toscana si lavorasse così, si vedrebbero meno abbandoni industriali e meno consumo di suolo, che invece è bene usare a fini agricoli e per la messa in sicurezza del territorio.

Se dunque un’azienda di questo tipo chiede di essere supportata per ottenere altre autorizzazioni che consentiranno di investire ancora e recuperare nuove parti di aree industriali degradate producendo in modo ancora più efficiente e moderno, la Regione Toscana, ha assicurato il Presidente, c’è.

E insieme ai Comuni interessati darà tutto il sostegno necessario.

Secondo il Sindaca di Altopascio trasformare un’area degradata, riqualificarla, evitare il consumo di nuovo suolo, generare nuovi posti di lavoro e promuovere innovazione sono elementi che, quando riescono a combinarsi, creano un sistema virtuoso che può solo produrre ricchezza e crescita.

Industrie Celtex si è prefissata il raggiungimento di questi obiettivi e già in parte ha realizzato un investimento che tiene conto di questi aspetti.

Il nostro paese sta infatti sempre più assumendo il ruolo di protagonista nel settore della logistica per le aziende grandi o piccole: la sfida più grande che abbiamo come amministrazione comunale è proprio quella di far crescere il territorio, anche dal punto di vista produttivo e imprenditoriale, cercando e raggiungendo un punto di equilibrio necessario tra lo sviluppo economico, la salvaguardia dell’ambiente e la rigenerazione urbanistica.

Dopo l’inaugurazione dell’hub, l’intervento di Celtex proseguirà con la costruzione dello stabilimento produttivo destinato a diventare centro per la cartotecnica per prodotti cosiddetti ‘Horeca’, ovvero prodotti per hotel, ristoranti e catering.

Print Friendly, PDF & Email