Home Territorio A Casa Testori finissage mostre ‘Tragödie’ e ‘La casa intorno al vaso’

A Casa Testori finissage mostre ‘Tragödie’ e ‘La casa intorno al vaso’

284
Casa Testori


Download PDF

L’8 settembre a Novate Milanese (MI) presentazione dei cataloghi e dialogo con i curatori

Riceviamo e pubblichiamo.

Appuntamento da non perdere a Casa Testori di Novate Milanese (MI) nell’ultimo fine settimana di apertura delle due mostre ‘Tragödie’ di Silvia Argiolas e Marica Fasoli e ‘La casa intorno al vaso’ di Anna Caruso che chiudono il ciclo della rassegna Pocket Pair ideato da Casa Testori.
Domenica 8 settembre, in occasione del finissage delle mostre alle ore 17.00 saranno presentati i cataloghi in un incontro a cui parteciperanno le artiste e i rispettivi curatori: Ivan Quaroni e Davide dall’Ombra.

Il dialogo tra le due artiste messo in scena con ‘Tragödie’ ha portato al confronto sull’idea di dipingere e sulle possibilità della pittura. I concetti di dionisiaco e apollineo che compaiono nel testo di Nietzsche che dà il nome alla mostra, connotano e distinguono la ricerca di Silvia Argiolas e Marica Fasoli e rappresentano le chiavi di interpretazione per le attitudini stilistiche delle due artiste: la prima più aggressiva e coraggiosa, l’altra placida e trasognata: entrambe con le loro opere hanno saputo trasformare il primo piano della Casa Museo in una rappresentazione della lotta tra il bene il male, tra il sacro e il profano.

Salendo le scale che portano al primo piano ha inizio la mostra ‘La casa intorno al vaso’ dove l’artista Anna Caruso ha realizzato una serie di dipinti site – specific, wall drawings immersivi, carte e installazioni totalmente inediti, sperimentando tecniche nuove e lasciandosi interrogare dalle idee di appartenenza e strappo, caratteristiche di una figura come Testori e così ben rintracciabili tra le pareti della sua casa.

È così che salendo i gradini dello scalone, i visitatori vengono accolti dall’opera che dà il titolo alla mostra ‘La casa intorno al vaso’ un vaso evocato e non rappresentato, quale simbolo della casa stessa, che è capace di abbracciare il vuoto dell’esistenza.

Print Friendly, PDF & Email