Home Territorio Vincitori XXX Concorso Lirico Internazionale Iris Adami Corradetti 2021

Vincitori XXX Concorso Lirico Internazionale Iris Adami Corradetti 2021

601
Vincitori XXX Concorso Lirico Internazionale Iris Adami Corradetti 2021


Download PDF

La premiazione si è tenuta il 10 ottobre sul palco del Teatro Verdi di Padova

Riceviamo e pubblichiamo.

Il soprano tedesco Ann-Kathrin Niemczyk, il baritono coreano Youngjun Park ed il tenore coreano Seok Jong Baek sono i vincitori della XXX edizione del Concorso Lirico internazionale Iris Adami Corradetti indetto dal Comune di Padova Settore Cultura, Turismo, Musei e Biblioteche – Servizio Manifestazioni e Spettacoli.
Tre giovani promesse della lirica che si sono esibite domenica 10 ottobre sul palco del Teatro Verdi di Padova nella serata finale aperta al pubblico presentata da Elena Filini con la partecipazione straordinaria dell’Orchestra di Padova e del Veneto diretta da Nicola Simoni, dopo una settimana di audizioni tra 205 concorrenti.

Si è svolto a Padova, nel Teatro Verdi, il XXX Concorso lirico internazionale dedicato al celebre soprano Iris Adami Corradetti.

Dei ben 205 giovani di tutto il mondo, arrivati nella città del Santo il 5 ottobre per le prime fasi della competizione, solo dieci sono approdati alla finale pubblica del 10 ottobre 2021.

A valutare i giovani artisti in questa settimana di audizioni al Teatro Verdi di Padova la commissione presieduta da Mara Zampieri, Presidente, Peter Mario Katona, Covent Garden Londra; Christoph Seuferle, Deutsche Oper di Berlino; Robert Körner, Wiener Staatsoper; Annette Weber, Opera di Zurigo; Evamaria Wieser, Festival Salisburgo e Lyric Opera Chicago; Renate Kupfer, Consulente Casting; Cecilia Gasdìa, Fondazione Arena di Verona; Alessandro Di Gloria, Teatro Massimo Palermo; Stefano Canazza, Teatro Comunale Mario del Monaco Treviso; Alessandro Ariosi, Ariosi Management.

Sul podio si posizionano un soprano, un baritono ed un tenore.

Prima classificata è Ann-Kathrin Niemczyk, 21 anni, la più giovane dei finalisti, nata in Germania. Colpiscono le sue interpretazioni di ‘Dich Teure halle’ da Tannhäuser di Wagner e ‘Vissi d’arte’ da Tosca di Puccini. Si aggiudica il secondo posto il baritono trentenne Youngjun Park dalla Corea del Sud che ha interpretato il ‘Prologo’ da Pagliacci di Leoncavallo e ‘Nemico della patria’ da Andrea Chenier di Giordano. La terza posizione spetta al tenore coreano SeokJong Baek, che ha eseguito due delle arie più famose scritte da Giacomo Puccini: ‘E lucean le stelle’ dalla Tosca e ‘Nessun dorma’ dalla Turandot.

Tre le borse di studio assegnate: la prima, illustre e ormai consueta, è dedicata alla memoria della compianta Lucia Valentini Terrani e va al tenore italiano Davide Tuscano di 26 anni.

La seconda offerta da Silvia Silveri in memoria del padre il celebre baritono Paolo Silveri va al baritono coreano Jungmin Kim di 29 anni.

La terza, intitolata ad Antonio Favarato, grande appassionato di lirica, offerta dalla famiglia Favarato di Arzergrande in memoria di Antonio Favarato va al soprano spagnolo Rosalía Manuela Cid Tarrio di 24 anni.

Gli altri quattro finalisti sono i due soprani dall’Ucraina Viktoriia Melnyk di 30 anni e Yulia Merkudinova, il soprano italiano Elisa Verzier di 28 anni ed il tenore trentenne Beomjin Kim dalla Corea del sud

Il nutrito pubblico, presente in ogni ordine di posti, ha seguito con interesse la serata manifestando il proprio caloroso appoggio alle nuove promesse della lirica.

Il Concorso è una competizione musicale che rappresenta per Padova una pagina della sua storia musicale. La sua prima edizione risale al 1985, quando si volle intitolare al soprano un Concorso di Canto per onorarne la figura di grande artista, insigne maestra di canto, e capace e illuminata organizzatrice teatrale.

Nel corso degli anni, la manifestazione canora é cresciuta sul piano della partecipazione, alimentando le aspettative di futura carriera nel mondo della lirica dei tanti giovani che vi partecipano.

 

Print Friendly, PDF & Email