Home Toscana Regione Toscana Vent’anni di ‘Senza zaino’ in Toscana

Vent’anni di ‘Senza zaino’ in Toscana

887
Scuola 'Senza zaino'


Download PDF

Un seminario il 25 febbraio a Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze e online

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Le scuole ‘Senza zaino’ in Toscana compiono venti anni: un’esperienza didattica innovativa, dove tutto – dagli arredi all’organizzazione degli spazi e delle lezioni – ruota attorno all’idea di una ‘scuola comunità’ e al valore dello studiare assieme e dove il gesto alla fine di ‘togliere lo zaino’ ed andare a casa ‘leggeri’ assume un significato simbolico che serve a mettere in evidenza tre valori cardine del progetto: la responsabilità, la comunità e l’ospitalità.
Le prima scuole ‘senza zaino’ toscane hanno visto la luce in provincia di Lucca, seguite poi da Pisa, Grosseto e Firenze.

Una crescita che dal 2001 ad oggi non si è mai arrestata, fino a contare 59 istituzioni, 177 plessi, oltre 1.400 docenti e più di 13 mila studenti, tra scuole dell’infanzia, primarie e secondarie.

I venti anni di questa esperienza saranno al centro di un seminario in programma nella sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati in piazza del Duomo a Firenze, sede della presidenza della Regione Toscana, venerdì 25 febbraio 2022 dalle 15:30 alle 18:00.

L’evento potrà essere seguito in diretta streaming sul canale YouTube Senza Zaino, all’indirizzo www.youtube.com/c/SenzaZaianoVideo.

Dopo i saluti dell’Assessore all’istruzione e formazione della Toscana Alessandra Nardini del Direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale Ernesto Pellecchia e dell’ideatore del modello ‘Senza Zaino’ Marco Orsi, nel pomeriggio, coordinati dalla referente del progetto ‘100 Scuole in Toscana’ Iselda Barghini, interverranno dall’Istituto Comprensivo ‘Mariti’ di Fauglia in provincia di Pistoia la dirigente scolastica Laura Valenza e i docenti Silvia Coppedé e Caterina Donati, la dirigente Margherita Carloni e i docenti Antonella Pasualetti, Anna Romoli, Anni Bigi ed Eleonora Gelli del comprensivo ‘Don Lorenzo Milani’ di Montespertoli in provincia di Firenze, la dirigente Simona Andrei e la docente Marcella Tartagni del comprensivo ‘Desiderio da Settignano’ di Dicomano in provincia di Firenze, assieme al sindaco di San Godenzo Emanuele Piani.

Le conclusioni sono affidate alla coordinatrice della Rete nazionale ‘Senza Zaino’ Daniela Pampaloni.

Print Friendly, PDF & Email