Home Lombardia Regione Lombardia ‘Valutare Premia’: vincitrici 2 tesi in bioingegneria e psicologia

‘Valutare Premia’: vincitrici 2 tesi in bioingegneria e psicologia

462
'Valutare Premia'


Download PDF

Premiati studenti del Politecnico e della Cattolica di Milano, della LIUC di Castellanza, delle Università di Bologna, Napoli, Padova e Roma

 Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Lombardia.

Lorenzo Gianquintieri e Martina Giampaolo sono i vincitori della quarta edizione di ‘Valutare Premia’, il premio istituito dal Consiglio regionale della Lombardia e rivolto ai giovani che hanno conseguito la laurea magistrale o il dottorato di ricerca con una tesi finalizzata all’analisi e alla valutazione di politiche pubbliche attuate su base regionale.
I ragazzi sono stati premiati oggi, 6 dicembre, nell’Aula consiliare di Palazzo Pirelli.

Il premio è stato ideato dal Comitato Paritetico di Controllo e Valutazione, CPCV.

‘Valutare Premia’, giunto alla quarta edizione, si rivela un appuntamento importante di incontro con giovani laureati e dottori di ricerca e, in generale, con il mondo universitario.

L’obiettivo è duplice: da un lato stimolare la produzione di conoscenza sulle politiche regionali, in particolare lombarde, dall’altro valorizzare le idee e il contributo dei giovani affinché possano essere sempre più protagonisti dell’azione della nostra Regione.

Lo ha sottolineato il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi introducendo la cerimonia di premiazione.

L’iniziativa ha registrato quest’anno un’ampia adesione da atenei di tutta Italia, con 46 candidature di cui 32 per tesi di laurea magistrale e 14 per tesi di dottorato di ricerca. Fra queste, sono state premiate in tutto 9 tesi: 4 di dottorato e 5 di laurea magistrale.

Sono stati assegnati tutti i 6 premi in denaro previsti dal bando e altre 3 tesi sono state insignite dei riconoscimenti della pubblicazione sul sito istituzionale del Consiglio e della presentazione ai Consiglieri regionali.

Le tesi sono state valutate da una Commissione tecnica, composta dal Segretario Generale Vicario del Consiglio regionale Marzio Maccarini, dalla Dirigente dell’Ufficio Studi, Analisi Leggi e Politiche regionali Elvira Carola e da Stefano Cima, ricercatore dell’Evaluation Lab di Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore.

Ha affermato il Presidente del Comitato Paritetico di Valutazione Marco degli Angeli:

Il mese scorso i ragazzi hanno presentato le loro tesi al Comitato Paritetico e ho avuto modo di apprezzarne la qualità e la rilevanza dei temi e dei contenuti, dalla sanità alle politiche sociali, dalla scuola agli interventi per la sostenibilità e per favorire gli investimenti nelle imprese.

Mi auguro che nei prossimi anni molti altri studenti e dottorandi seguiranno il loro esempio dedicando la tesi all’analisi e alla valutazione di una politica pubblica attuata su base regionale con particolare attenzione alla Lombardia.

Tesi Dottorato di Ricerca:

Primo premio, di 2.500 euro: Lorenzo Gianquintieri, ha conseguito il dottorato in Bioingegneria presso il Politecnico di Milano con la tesi ‘Development of health geomatics solutions for data science in emergency medical services’.

Secondo premio, di 2.000 euro: Francesca Cassanelli, ha conseguito il dottorato in Economia presso l’Università di Bologna con la tesi ‘Timeliness, Efficiency and Public Procurement in Hip Surgery in Italy’.

Terzo premio, di 1.750 euro: Michela Collaro, ha conseguito il dottorato in Economia presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II con la tesi ‘Three essays on equity of access to appropriate treatments’.

Quarto premio: Claudia Nodari, ha conseguito il dottorato in Ingegneria Ambientale e delle Infrastrutture presso il Politecnico di Milano con la tesi ‘Le strade sostenibili del futuro: le e-roads. Ottimizzazione strutturale e delle modalità di implementazione in ambito urbano’.

Tesi di Laurea Magistrale:

Primo premio, di 1.500 euro: Martina Giampaolo, laureata in Psicologia clinica e della salute presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, con la tesi ‘Valutazione del programma Food Game: uno studio mixed method’.

Secondo premio, di 1.250 euro: Lorenzo Vaiani, laureato in Politiche Pubbliche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, con la tesi ‘Scuola e disuguaglianza: un’analisi longitudinale sul sistema scolastico italiano sulla base dei dati INVALSI’.

Terzo premio, di 1.000 euro: Monica Sadler, laureata in Management dei servizi educativi e della formazione continua presso l’Università degli Studi di Padova, con la tesi ‘Uno sguardo pedagogico sul ruolo della comunicazione nella prevenzione e nel contrasto al Disturbo da Gioco d’Azzardo (DGA). Punti di forza, criticità e buone prassi: l’esperienza nei territori di Mantova, Cremona e Crema’.

Quarto premio: Federica Contissa, laureata in International Business Management presso l’Università LIUC ‘Carlo Cattaneo’ di Castellanza, con la tesi ‘FDIs’ Attraction Policies: a comparative review of the ‘Four Motors for Europe’ and the case of Lombardy’.

Quinto premio: Valerio Maria Marzaioli, laureato in Gestione e valorizzazione del territorio presso l’Università degli Studi di Roma ‘La Sapienza’, con la tesi ‘Classificazione dell’idoneità del territorio all’installazione di impianti per energie alternative in vista del PNRR: l’esempio della Regione Lazio’.

Le tesi sono pubblicate sul sito del Consiglio regionale.

Il Comitato Paritetico di Controllo e Valutazione del Consiglio regionale della Lombardia esercita il controllo sull’attuazione delle leggi e sulla valutazione degli effetti delle politiche regionali.

È presieduta da Marco Degli Angeli e composto dalla Vice Presidente Barbara Mazzali e dai Consiglieri Carlo Borghetti, Gregorio Mammì, Manfredi Palmeri, Simona Pedrazzi e Jacopo Scandella.

Print Friendly, PDF & Email