Valdarno (FI), Ceccarelli sul cantiere I lotto SR69: ‘Buona notizia’

Valdarno (FI), Ceccarelli sul cantiere I lotto SR69: ‘Buona notizia’

254
Ceccarelli ruspe


Download PDF

Sono ricominciati i lavori fermi da troppo tempo

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Finalmente siamo partiti ed è una bellissima notizia per tutti i valdarnesi.

Lo ha detto oggi, 9 agosto, l’Assessore ai trasporti e infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli, durante il sopralluogo al cantiere del primo lotto del cantiere sulla Variante della SR69.

Ha proseguito:

Una buona notizia, non solo perché il Valdarno (FI) è una realtà fortemente antropizzata e uno dei polmoni produttivi della Toscana, per cui c’è la necessità di completare velocemente la SR69, ma anche perché da troppo tempo i lavori erano fermi, in confronto a quelli che sono stati già completati nella parte aretina.

L’intervento in esecuzione, i cui lavori sono iniziati il 10 maggio scorso, riguarda il primo lotto della più ampia variante della SR 69, che parte dalla provincia di Arezzo e si chiude all’intersezione dell’attuale tracciato delle SR 69, nei pressi del casello di Figline (FI) dell’A1, opera che vede €3.975.000,00 di risorse regionali.

Sono in fase di appalto anche il terzo lotto che da Prulli (FI) arriva a Matassino (AR) e in fase di progettazione i lotti 4 e 5.

Ha, quindi, detto Ceccarelli:

Stiamo adesso ragionando con la Società Autostrade su come realizzare anche il lotto 2 per un’eventuale realizzazione nell’ambito dei lavori della Terza corsia A1 della tratta Incisa-Valdarno.

Vedere oggi le ruspe a lavoro è una grande soddisfazione. Adesso ci auguriamo di poter arrivare al più presto a ricongiungerci con la realtà già realizzata alla rotatoria di Badiola (PG).

Print Friendly, PDF & Email