Home Toscana Regione Toscana Ucraina, CROSS di Pistoia ancora al lavoro

Ucraina, CROSS di Pistoia ancora al lavoro

848
CROSS di Pistoia


Download PDF

Altri 2 pazienti troveranno accoglienza in Toscana

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Sono arrivati tra ieri e oggi dalla Polonia altri 18 pazienti ucraini, fra questi anche feriti di guerra con gravi traumatismi. Due di queste persone saranno accolte in Toscana. Lo comunica la CROSS di Pistoia, Centrale remota operazioni soccorso sanitario.

La struttura opera per conto del Dipartimento nazionale di Protezione Civile con l’obiettivo di coordinare i soccorsi sanitari in supporto alle Regioni colpite da una grande emergenza.

Ha detto il Presidente Eugenio Giani:

Non conosce soste il lavoro di questa struttura, in grado di fornire un servizio davvero unico a livello europeo grazie alla professionalità e competenza del personale che vi opera. Di queste 18 persone, provenienti dalle zone di guerra, 2 resteranno in Toscana e riceveranno le cure delle nostre strutture specializzate.

L’arrivo dei 18 pazienti ucraini dalla Polonia è stato reso possibile grazie a 2 voli della Guardia di Finanza e uno della Guardia Costiera. I due pazienti che resteranno in Toscana, un bimbo di 8 anni al Meyer ed una donna di 59 anni a Careggi, hanno gravi traumi. Il bimbo è arrivato ieri sera mentre la donna atterrerà oggi, nel tardo pomeriggio. Gli altri pazienti andranno in Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Lazio, Puglia e Campania.

Print Friendly, PDF & Email