Home Territorio Estero Ucraina, Borgonzoni: ‘Tutelare vite e patrimonio culturale del Paese’

Ucraina, Borgonzoni: ‘Tutelare vite e patrimonio culturale del Paese’

503
Cattedrale di Santa Sofia a Kiev, Ucraina


Download PDF

‘Dall’arte solo messaggi di pace’

Riceviamo e pubblichiamo.

Una guerra significa ingiustificabile ed incomprensibile perdita di vite umane, ma nel prezzo da pagare c’è anche la devastazione del patrimonio culturale dei Paesi coinvolti, che è parte della loro tradizione e delle loro radici.

L’attenzione resti alta sui luoghi e sui simboli della storia e dell’arte dell’Ucraina, portatori di messaggi di pace e non di divisione e odio.

“La cultura unisce il mondo”, per dirla con lo slogan della campagna digitale promossa dal Ministero della Cultura, che vede i musei italiani uniti in un abbraccio virtuale per dire “no” alla guerra.

La comunità internazionale intervenga con urgenza per salvare le vite umane e a tutela dei siti UNESCO presenti in Ucraina.

Così il Sottosegretario di Stato per la Cultura Lucia Borgonzoni sulla guerra in corso e il pericolo attacchi alla Cattedrale di Santa Sofia a Kiev riferito dagli organi di stampa che citano il tweet dell’Ambasciata ucraina presso la Santa Sede.

Print Friendly, PDF & Email