Home Toscana Regione Toscana TPL studenti Elba, Ceccarelli: Regione mette 2 corse in più a gennaio

TPL studenti Elba, Ceccarelli: Regione mette 2 corse in più a gennaio

394
Vincenzo Ceccarelli


Download PDF

Dichiarazioni dell’Assessore Ceccarelli

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Voglio rassicurare il Vicesindaco Bertucci: la Regione è a conoscenza dei disagi degli studenti elbani e, infatti, proprio per questo già da inizio anno sono state attivate due corse in più, dedicate proprio agli studenti.

Partono da Portoferraio (LI) alle ore 17:00 e sono dirette una a Cavo (LI) e l’altra a Pomonte (GR).

Come l’amministrazione comunale saprà bene, la metà del costo di questo servizio è pagata direttamente dalla Regione Toscana.

Così l’Assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli, parte dalla segnalazione del Vicesindaco di Portoferraio per ricordare i nuovi servizi attivati nel mese scorso su richiesta della Regione Toscana.

Ceccarelli ricorda, inoltre, che:

la Regione grazie al nuovo contratto di servizio ha ottenuto dalle aziende l’immissione di circa 400 nuovi bus nel corso di due anni sulle varie linee di TPL.

E da questo rinnovamento non sarà esclusa l’Elba.

Inoltre, come Regione stiamo facendo il nostro lavoro gestendo insieme alle aziende e agli enti locali la programmazione delle corse, ma suggerirei al Comune di Portoferraio di rivolgersi al gestore, che è un’azienda partecipata e, dunque,vede la stessa amministrazione comunale tra i suoi soci, per chiedere che le corse verso l’Arcipelago siano servite con bus più moderni e confortevoli.

Print Friendly, PDF & Email