Home Toscana Regione Toscana Toscana, stanziati 7,2 milioni per gestione del patrimonio forestale

Toscana, stanziati 7,2 milioni per gestione del patrimonio forestale

392
Parco delle Foreste Casentines


Download PDF

Obiettivo: incrementare la sostenibilità degli interventi

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Patrimonio forestale, in arrivo un’iniezione di 7 milioni e 200mila euro per il sostegno delle attività degli Enti competenti per la gestione del patrimonio agricolo forestale e per iniziative 2023 nell’ambito della Strategia forestale nazionale.
Il finanziamento va a coprire le spese degli oltre 400 operai forestali in forza ad Unioni di Comuni e Comuni, dedicati sia alle attività di forestazione e manutenzione delle opere del Patrimonio agricolo forestale, sia alle attività di lotta attiva agli incendi boschivi.

Ha detto la Vicepresidente e Assessore all’agroalimentare e alle foreste Stefania Saccardi:

Sono risorse che vanno a beneficio della gestione del nostro patrimonio regionale che ammonta, nel complesso, a circa il 10% dell’intero patrimonio forestale della Toscana.

Al suo interno ci sono centinaia di chilometri di strade forestali e diverse decine di strutture, molte delle quali ospitano attività che qualificano e valorizzano un territorio estremamente ricco di emergenze naturali ed ambientali da fruire in maniera sostenibile, oltre che gestire in maniera tale che creino opportunità economiche ed occupazionali.

Con la Strategia forestale nazionale saranno portate avanti le azioni volte a rafforzare la pianificazione e la certificazione forestale delle superfici dei 52 complessi forestali in gestione agli Enti competenti, tutti già dotati di piani di gestione, ma che, tuttavia, necessitano in parte di essere rinnovati.

Parimenti, tutta la superficie boscata di proprietà regionale raggiungerà la doppia certificazione PEFC e FSC – due certificati di qualità con cui viene assicurata la tutela ambientale contribuendo in modo attivo all’uso sostenibile delle risorse forestali – con l’obiettivo di incrementare la sostenibilità degli interventi che, prosegue Saccardi

in Regione Toscana  rimane uno dei cardini del sistema garantendo il mantenimento del patrimonio forestale nelle sue funzioni ambientali, sociali ed economico-produttive.

Altri 600.000 euro saranno dedicati alla predisposizione della Carta Forestale della Toscana, mentre quasi 1.300.000 euro saranno impiegati per interventi selvicolturali a sostegno della gestione forestale sostenibile per i castagneti da frutto ed il sistema delle pinete litoranee.

Print Friendly, PDF & Email