Home Territorio ‘Separazione’ al Centro PIME

‘Separazione’ al Centro PIME

225
Marina Thovez e Mario Zucca


Download PDF

In scena il 18 gennaio a Milano

Riceviamo e pubblichiamo.

Sabato 18 gennaio, ore 21:00, la celebre coppia formata da Marina Thovez e Mario Zucca porta in scena al Centro PIME di Milano ‘Separazione’ di Tom Kempinski per una produzione a cura di Ludus in Fabula.

È la storia di Sarah, attrice newyorkese, e Joe, commediografo londinese, separati appunto, da un oceano. I due non si conoscono, ma il destino intreccia le loro esistenze. Sarah vuole mettere in scena una famosa commedia di Joe e lo chiama al telefono per chiedergli il permesso.

Tutto finirebbe qui se non fosse che lo scrittore, da tempo bloccato sulla pagina bianca, malato di agorafobia, ciccione e solo, ha un forsennato bisogno di parlare con qualcuno. E Sarah ha una particolarità che la rende in grado di identificarsi con la protagonista della commedia di Joe meglio di chiunque altro.

Attraverso l’oceano e i fili del telefono tra i due nasce una sorprendente amicizia, e finalmente s’incontrano… La vita è coraggio, ci dice l’autore, e ‘Separazione’ è, in realtà, la storia di un commovente, fragile avvicinamento.

Si tratta di una commedia originalissima: sono 8 telefonate. 8 momenti cruciali della vita dei due protagonisti, 8 gradini di conoscenza. In una struttura a episodi l’autore ci inchioda con un’altalena di sentimenti drammaturgicamente fortissima.

Nella vita siamo tutti separati: ogni piccolo egoismo, ogni paura, ogni trauma subito sono una barriera che ci allontana dagli altri e dalla felicità. Non possiamo eliminare le nostre debolezze, ma possiamo innamorarci dei difetti degli altri. Kempinski usa humor e leggerezza e i due autori hanno fatto tesoro degli spunti comici che il testo offre.

Teatro PIME
via Mosé Bianchi 94
Milano

Metro Lotto

Ingresso:
€16,00 intero / €12,00 convenzioni / €10,00 ridotto fino a 30 anni, maggiori di 65 anni e allievi scuole di teatro.
Posti disponibili 600. Possibilità di acquisto online su www.teatropime.it

Print Friendly, PDF & Email