Home Territorio Resistenza in bici con FIAB Napoli Cicloverdi

Resistenza in bici con FIAB Napoli Cicloverdi

418
Ponte della Sanità a Napoli


Download PDF

Bicicletta strumento di lotta

Riceviamo e pubblichiamo.

Resistenza all’inquinamento e via libera alla mobilità sostenibile. Questo chiedono i ciclisti di FIAB Napoli Cicloverdi che anche quest’anno ricordano l’importanza della bicicletta come strumento di lotta e festeggiano con una passeggiata la Liberazione del nostro Paese.

Dice la Presidente FIAB Napoli Cicloverdi Teresa Dandolo:

I partigiani l’hanno usata in città nella loro lotta contro nazisti e fascisti, l’hanno usata come mezzo di trasporto ovunque e noi lottiamo ancora per farlo diventare un mezzo alternativo alle automobili nel centro urbano soffocato dai gas di scarico.

Cosa succede?

FIAB Napoli Cicloverdi accompagna i ciclisti in un viaggio sui luoghi della Memoria legati alla Liberazione dal nazi fascismo: al mausoleo Schilizzi a Posilippo, raro esempio di architettura neo-egizia in città, per poi proseguire per i monumenti dello Scugnizzo e di Salvo D’Acquisto.

La conclusione dell’evento si svolgerà sul ponte della Sanità, intitolato a Maddalena Cerasuolo.

La mattina del 25 aprile, quindi, appuntamento in piazza Vittoria, all’altezza della Colonna spezzata, alle ore 9:00, con partenza inderogabile alle 9:15.

Questo il percorso:
ciclabile del Lungomare – via Posillipo – piazza del Plebiscito – via Verdi – piazza Carità – piazza del Gesù – via Costantinopoli – via Santa Teresa Degli Scalzi.

Evento gratuito. Il percorso è adatto a tutti, presenta qualche difficoltà e richiede un discreto allenamento solo a causa delle salite di via Posillipo e di Santa Teresa degli Scalzi. Portare un lucchetto per legare la bici.

Print Friendly, PDF & Email