Home Territorio Presentato a Venezia 77 ‘CIAK 19, Il cinema al tempo del Covid’

Presentato a Venezia 77 ‘CIAK 19, Il cinema al tempo del Covid’

444
Cast 'Revenge Room', Lunardelli & Liu


Download PDF

Grazie al sensazionale comparto fotografico di Mi 10, Andrea Olindo Bizzarri, regista di Onemore Pictures, racconta il backstage cinematografico in tempi post pandemici

Riceviamo e pubblichiamo.

Ieri sera, lunedì 7 settembre, presso la Hollywood Celebrities Lounge, la prestigiosa area allestita a pochi metri dal red carpet presso l’esclusivo Tennis Club Venezia in occasione della 77a Mostra del Cinema di Venezia, è stato presentato il documentario ‘CIAK19, Il cinema al tempo del Covid’, una produzione Onemore Pictures e Direct2Brain per Xiaomi, leader mondiale nella tecnologia.
Il documentario racconta il dietro le quinte del film fuori concorso ‘Revenge Room’ di Diego Botta, ed è stato interamente girato da smartphone grazie all’eccezionale comparto video di Xiaomi Mi 10.

Se ‘Revenge Room’ porta alla luce un tema sociale di grande attualità quale il revenge porn, di cui sono vittime circa 9 milioni di minorenni in tutta Europa, ‘CIAK 19, Il cinema al tempo del Covid’ testimonia attraverso il racconto in prima persona di attori e professionisti sulla scena come le misure post pademiche abbiano influenzato diversi aspetti della realizzazione della pellicola, incidendo in modo strutturale non solo sulla logistica e l’organizzazione, ma anche sull’attività quotidiana delle maestranze coinvolte, la comunicazione sul set e le relazioni interpersonali.

Ha dichiarato Davide Lunardelli, Head of Marketing di Xiaomi Italia:

La pandemia di Covid-19 ha avuto un impatto importante sulla vita di tutti noi, e il cinema non ne è rimasto esente.

Attraverso le straordinarie lenti di Xiaomi Mi 10, il regista ci porta con sé sul set e ci mostra come, in seguito alla pandemia, una giornata di produzione ordinaria segue nuove regole e sottostà a nuovi metodi di lavoro.

Porta, inoltre, alla luce la difficoltà di percepire le sfumature del tono di voce a causa dei dispositivi di protezione individuale, come l’impossibilità di cogliere ogni commento o espressione visiva, o l’impegno doveroso per una burocrazia che tuteli la salute dello staff.

Ma ci mostra anche la voglia di ripartire, di non fermare l’arte e la voglia di tornare a lavorare con serenità e fiducia.

Noi di Xiaomi supportiamo la ripartenza di tutto il settore entertaiment, e siamo onorati di aver avuto la possibilità di appoggiare un progetto così importante, in una cornice d’eccellenza come quella del Festival di Venezia.

All’esclusivo evento di gala hanno partecipato Diego Botta, lo sceneggiatore Alessandro Diele e i protagonisti del corto Eleonora Gaggero, Luca Chikovani, Alessio Boni, Violante Placido e Manuela Morabito, oltre ai testimonial youtuber Matt del duo Matt&Bise e la cantante Baby K.

Print Friendly, PDF & Email