Home Toscana Regione Toscana Presentato a Firenze il Golden Gala Pietro Mennea 2023

Presentato a Firenze il Golden Gala Pietro Mennea 2023

643
Golden Gala Pietro Mennea 2023


Download PDF

Giani: ‘Stadio Ridolfi ideale per evento di livello internazionale’

Riceviamo e pubblichiamo.

Il Golden Gala di atletica leggera intitolato a Pietro Mennea, indimenticabile campione mondiale della velocità, dopo due anni torna al Marathon stadium Ridolfi ed onora Firenze e la Toscana.

Siamo felici che lo stadio Ridolfi venga nuovamente scelto come luogo ideale per svolgere il Golden Galà, che è un appuntamento di rilievo mondiale.

La Toscana ha una grande tradizione nelle varie discipline dell’atletica leggera. Questo importante evento rappresenta la terza tappa della Diamond League e la Regione è felice di aver fatto la propria parte.

Oggi, oltre ai rappresentanti delle Istituzioni e del mondo dello sport, c’è anche una delle protagonista del prossimo Golden Galà, la campionessa Iapichino del salto in lungo, atleta tra le più rappresentative dello sport toscano.

Lo ha affermato, intervenendo alla presentazione del Golden Gala Pietro Mennea, in programma venerdì 2 giugno allo stadio Ridolfi di Firenze, il Presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, facendo gli onori di casa.

Il Golden Gala, tappa della Diamond League, è stato infatti presentato quest’oggi, mercoledì 26 aprile, a Palazzo Strozzi Sacrati, sede della Presidenza della Giunta regionale.

Ad illustrare l’evento, assieme al Presidente Giani, sono stati il Presidente della Federazione italiana di atletica leggera, Stefano Mei, l’Assessore allo Sport del Comune di Firenze, Cosimo Guccione, nonché il meeting director, Marco Sicari, responsabile organizzativo del Golden Gala.

In sala, in rappresentanza degli atleti partecipanti, la saltatrice Larissa Iapichino che ha rivelato di essere

emozionata al pensiero di esibirsi per una manifestazione così importante in quello che per me è lo stadio di casa.

Il Golden Gala, giunto alla 43esima edizione ed intitolato a Pietro Mennea da dieci anni, torna a Firenze dopo due anni. Grazie anche a un importante contributo della Regione è stato infatti scelto l’impianto fiorentino del Marathon stadium Ridolfi.

Soddisfazione per il fatto che il Golden Gala torna a Firenze è stata espressa dal presidente della Federazione di atletica, Mei, il quale, dopo aver detto di non dimenticare gli apprezzamenti ricevuti due anni fa dal presidente della World atletichs, Sebastian Coe, ha affermato che

il clima di collaborazione istituzionale è il punto di partenza per la riuscita della manifestazione

con riferimento al supporto ricevuto da Regione Toscana, Comune di Firenze e Firenze Atletica Marathon.

L’Assessore fiorentino allo Sport, Guccione, ha parlato di “soddisfazione particolare” nell’ospitare a Firenze

i più grandi atleti del mondo nel più importante evento di atletica leggera italiano

mentre il meeting director del Golden Gala, Sicari, spostando l’accento sulle questioni organizzative, ha evidenziato che

il cast dei partecipanti è in via di definizione e sarà ufficializzato nelle prossime settimane ma ad oggi abbiamo ricevuto disponibilità a venire in Italia da un numero incredibile di atleti di primo piano.

Tra i campioni toscani in gara, salvo imprevisti, dovrebbero tra gli altri esserci, oltre alla Iapichino nel lungo, Leonardo Fabbri nel peso, Samuele Ceccarelli nella velocità ed Andy Diaz nel triplo (il campione nato a Cuba e residente a Livorno ha ottenuto di recente la cittadinanza italiana, ndr).

Il Golden Gala sarà trasmesso in diretta televisiva su Rai Tre il 2 giugno a partire dalle ore 20:00.

Print Friendly, PDF & Email