Home Territorio Perché non me l’avete detto prima?

Perché non me l’avete detto prima?

1318


Download PDF

Spettacolo liberamente ispirato a “Mettiteve a fa l’ammore cu me” di Eduardo Scarpetta

La Compagnia Liberi Teatranti di Cupra Marittima sabato 13 giugno 2015 si esibirà ad Ortezzano (FM) in una replica dello spettacolo “Perché non me l’avete detto prima?” liberamente ispirato a “Mettiteve a fa l’ammore cu me” di Eduardo Scarpetta. L’appuntamento è alle ore 22:00 in piazza della Libertà.

liberiteatrantiCommedia brillante in lingua della durata di 90 minuti in cui si susseguono momenti esilaranti che si dipanano lungo una trama avvincente.

Il protagonista maschile, Felice Sciosciammocca, piuttosto goffo ed impacciato nel suo incedere, risulta una sorta di pupazzo nelle mani di Carlotta che lo sfrutta per circuire Alberto, promesso sposo di Marisa, la quale è invece innamorata e corrisposta da Felice. Don Peppino, padre di Marisella e zio di Carlotta, ottuso e benevolo capo famiglia, è all’oscuro della situazione intricata… Il divertimento è assicurato!

compagniaUn perfetto mix di amori, passioni e ilarità in cui la Compagnia Liberi Teatranti, giunta al XXV anno di attività, dà il meglio di sé. L’attenzione della Compagnia, una delle più interessanti ed affermate della Regione Marche, è da sempre rivolta alla commedia napoletana. Presidentessa della Compagnia è la bravissima Marisa Trionfante, figlia del fondatore e regista Severino Trionfante, di origini partenopee, che si avvale dell’indiscussa professionalità di altri cinque artisti e di un valido tecnico del suono. La regia è affidata a Carla Civardi e Salvo Lo Presti. Il cast è formato da: Salvo Lo Presti (Don Felice), Carla Civardi (Carlotta), Lucio Spina (Don Alberto), Marisa Trionfante (Marisa), Giuseppe Mazza (Don Peppino), Gianluca Marinangeli (Francesco).

Tante le commedie portate in scena in questi 25 anni dalla Compagnia Liberi Teatranti, come numerosi sono stati i premi e i riconoscimenti ottenuti anche a livello nazionale. La Compagnia ha ripreso e a volte riadattato i cavalli di battaglia della commedia partenopea, ma anche approcciato vari autori contemporanei. Lo strepitoso successo ottenuto con “E fuori nevica” di Vincenzo Salemme ha permesso ben 200 repliche! La Compagnia ha inoltre varcato i confini nazionali recitando in Svizzera nel 2010 una farsa di Antonio Petito “Francesca da Rimini – Tragedia a vapore”.  Impegnata anche nel sociale la Compagnia si dedica anche a serate benefiche per varie Associazioni del territorio tra cui La Lega del Filo D’Oro”.

Per ulteriori informazioni:
telefono: 366/7185132
sito internet: www.compagnialiberiteatranti.com
E-mail: info@compagnialiberiteatranti.com

Print Friendly, PDF & Email

Autore Lorenza Iuliano

Lorenza Iuliano, vicedirettore ExPartibus, giornalista pubblicista, linguista, politologa, web master, esperta di comunicazione e SEO.