Home Lazio Regione Lazio Palazzo a Latina incontra Enti, Federazione e Comuni

Palazzo a Latina incontra Enti, Federazione e Comuni

351
Palazzo a Latina


Download PDF

L’Assessore: ‘La Regione Lazio in ascolto prima della definizione della nuova legge sullo sport’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa della Regione Lazio.

Importante appuntamento di confronto quello che si è svolto lunedì 8 aprile nell’aula consiliare della Provincia di Latina.

Ad organizzarlo l’Assessore allo Sport della Regione Lazio Elena Palazzo. Mai era successo che un amministratore regionale andasse sul territorio per ascoltare la voce di chi ogni giorno lavora per la promozione sportiva.

Vogliamo coinvolgere tutti i soggetti che ruotano intorno allo sport per avere un quadro preciso di tutte le realtà locali.

Grazie alla Conferenza programmatica, ‘In ascolto per lo sport’, arriveremo a breve alla stesura del nuovo Testo unico dello sport, che nel Lazio manca da ventidue anni. Mai era stata avviata una fase di ascolto di questo tipo.

Con il Presidente Francesco Rocca abbiamo voluto da subito segnare un cambio di passo.

Intanto prevedendo la figura dell’Assessore allo sport e poi lavorando per costruire una legge che tenga conto delle istanze del territorio, con l’intento di stabilire una pianificazione che sia capace di dare risposte concrete.

Lo ha dichiarato l’Assessore al Turismo, all’Ambiente, allo Sport, ai Cambiamenti climatici, alla Transizione energetica e allo Sostenibilità della Regione Lazio, Elena Palazzo.

All’incontro erano presenti il Presidente della provincia di Latina Gerardo Stefanelli, il Presidente del Coni Lazio Riccardo Viola, il Vicepresidente del Cip Giuseppe Andreana e i rappresentanti dei Comuni, delle federazioni sportive e degli enti di promozione.

Fra i temi evidenziati nel corso dell’incontro quello dell’impiantistica non a norma.

L’Assessore allo Sport, Elena Palazzo, ha spiegato:

Inseriremo nel nuovo Testo unico un emendamento che preveda la possibilità di attivare project financing, una collaborazione tra pubblico e privato, per intervenire meglio e più velocemente.

Prevediamo, inoltre, la possibilità di accedere a finanziamenti europei attraverso bandi di prossima pubblicazione.

Per favorire l’accesso alla pratica per tutti, saranno a breve pubblicati gli avvisi pubblici per l’erogazione di buoni sport.

Print Friendly, PDF & Email