Home Toscana Regione Toscana PA e innovazione, al via il master UniFi per dipendenti regionali

PA e innovazione, al via il master UniFi per dipendenti regionali

570
Master
Speaker giving a talk in conference hall at business event. Rear view of unrecognizable people in audience at the conference hall. Business and entrepreneurship concept


Download PDF

Il percorso formativo durerà 12 mesi e nasce dall’intesa tra Regione e Ateneo fiorentino

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Prenderanno il via venerdì prossimo 3 febbraio le lezioni del master di I livello ‘L’innovazione al servizio del miglioramento continuo della Pubblica Amministrazione’ organizzato dall’Università degli studi di Firenze – Dipartimento di scienze per l’economia e l’impresa, grazie all’accordo di collaborazione siglato, il 5 ottobre 2022, dal Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e dalla Rettrice dell’Università Alessandra Petrucci.

Il master, riservato ai dipendenti della Regione, ha l’obiettivo di condividere processi d’innovazione e digitalizzazione per la transizione verso un’amministrazione pubblica più smart e più vicina alle esigenze dei suoi interlocutori.

In particolare, punta all’acquisizione di conoscenze sugli elementi indispensabili per la definizione di un corretto ciclo di pianificazione programmazione e controllo.

Il percorso formativo, della durata di 12 mesi, formerà 18 dipendenti regionali individuati attraverso una selezione per titoli ed esami svolta dall’Università, oltre a 6 dipendenti di alcune agenzie/enti dipendenti regionali.

Contribuirà anche a sviluppare un sistema di competenze, prassi e metodologie di lavoro comuni nell’ambito degli enti del sistema di governance regionale.

Il master, al termine del quale saranno riconosciuti 60 CFU, alternerà lezioni teoriche, basate sui più recenti modelli di interpretazione della pubblica amministrazione, e operative, focalizzate su best practice nazionali e internazionali.

Commenta il Presidente Eugenio Giani:

Lo sviluppo delle competenze dei dipendenti pubblici rappresenta sempre più, insieme al reclutamento, alla semplificazione e alla digitalizzazione, una delle principali direttrici dell’impianto riformatore avviato con il cosiddetto decreto reclutamento 80/2021, nell’ambito del grande cambiamento strategico indicato dal Piano nazionale di ripresa e resilienza che individua nel capitale umano il motore dell’innovazione della macchina amministrativa, lo snodo per l’attuazione della transizione amministrativa, digitale ed ecologica. Ringrazio la rettrice Petrucci e il DISEI dell’Università di Firenze per l’accuratezza con cui ha organizzato il master e la disponibilità mostrata verso le esigenze di innovazione della PA.

Sottolinea la Rettrice dell’ateneo fiorentino Alessandra Petrucci:

Questo master è l’esempio della realizzazione di una collaborazione significativa.

L’Università ha l’opportunità, di cui ringrazio il presidente Giani, di mettere a disposizione dello sviluppo dell’innovazione della Regione Toscana le proprie competenze scientifiche e formative, con l’obiettivo di migliorare i servizi a beneficio del territorio e del cittadino.

Il percorso, istituito per la prima volta quest’anno presso il Dipartimento di scienze per l’economia e per l’impresa, si focalizza infatti su temi strettamente collegati alla qualità dei servizi, delle relazioni umane e della comunicazione del valore creato dalla pubblica amministrazione, nella cornice delle opportunità derivanti dall’innovazione e dalla transizione digitale.

Il master si articola in 216 ore di didattica frontale, 36 CFU, un’attività di project work, 18 CFU, e la prova finale, 6 CFU. Queste ultime saranno dedicate allo sviluppo di un progetto di innovazione per la Regione Toscana e richiederanno l’integrazione e la capitalizzazione dei contenuti acquisiti durante il percorso.

Le lezioni si svolgeranno in presenza a Firenze: i venerdì pomeriggio presso il Polo delle scienze sociali di Novoli, via delle Pandette 9, mentre quelle del sabato mattina presso il centro didattico Morgagni, viale Morgagni, 40 – 44.

Print Friendly, PDF & Email