Home Toscana Regione Toscana Osservaprezzi, video e QR code per raccontare DOP e IGP toscane

Osservaprezzi, video e QR code per raccontare DOP e IGP toscane

577
Osservaprezzi


Download PDF

Al via la campagna nata dal protocollo tra Regione, organizzazioni del mondo dell’agricoltura e Comitato regionale consumatori utenti

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

I primi tre video per raccontare i disciplinari di DOP e IGP toscane, scoprendoli attraverso la scansione di un QR code.

Il nuovo sito web www.infoconsumotoscana.it dedicato alla tutela di consumatrici e consumatori.

Sono le due nuove iniziative messe in campo dagli assessorati alla tutela dei consumatori e degli utenti e all’agricoltura per consentire a cittadine e cittadini di aumentare la propria consapevolezza sulle produzioni toscane di qualità e orientarsi meglio nella spesa di tutti i giorni, soprattutto in una fase caratterizzata da inflazione e caroenergia.

Osservaprezzi, la video campagna DOP e IGP e il QR Code

I tre video fanno parte di una campagna di comunicazione elaborata nell’ambito del protocollo Osservaprezzi sottoscritto a giugno scorso tra Regione, organizzazioni professionali dell’agricoltura – Confagricoltura, CIA, Coldiretti, Legacoop, Confcooperative – e associazioni dei consumatori che fanno parte del Comitato regionale consumatori utenti.

Duplice l’obiettivo: fornire un’informazione chiara su trasparenza, processi di produzione, caratteristiche dei prodotti, e dare a chi produce strumenti ulteriori per valorizzarli. Lo specifico gruppo di lavoro creato in occasione della firma dell’intesa ha dato il via alla campagna.

I primi tre videoracconti riguardano l’Olio extravergine di oliva Seggiano DOP, versante occidentale del Monte Amiata, Finocchiona IGP, produzione sull’intero territorio regionale, Fagiolo di Sorana IGP, Pescia (PT). Presto arriveranno tutti gli altri per completare la playlist che coprirà tutte le 31 produzioni toscane a marchio DOP e IGP.

I video saranno pubblicati sui canali istituzionali e social di Regione Toscana. Verranno inoltre resi disponibili per la condivisione sui siti Internet e sui canali social di tutti i firmatari del protocollo, dei Consorzi di riferimento e dei singoli produttori.

A ciascun video sarà associato un QR code che potrà essere utilizzato sui menu dei ristoranti e sui prodotti in vendita sugli scaffali dei supermercati e consentire la scansione a tavola o al momento della spesa tramite il proprio smartphone.

Il nuovo portale web www.infoconsumotoscana.it

In occasione della presentazione della campagna Osservaprezzi, è da oggi online www.infoconsumotoscana.it. È il nuovo sito web della Regione Toscana e del Comitato regionale consumatori e utenti, che sostituisce www.progettoinfoconsumo.it con una nuova veste grafica e nuovi contenuti di interesse per i consumatori e gli utenti.

Con la nuova URL, viene anche rinnovata la Sezione Osservaprezzi, osservatorio a carattere divulgativo, facilmente accessibile, che presenta collegamenti alle principali banche dati dei prezzi dei beni e servizi a carattere regionale e nazionale.

Tra le banche dati presenti nella sezione, le rilevazioni mensili dei prezzi al consumo di ISTAT, l’Osservatorio di prezzi e tariffe e l’Osservaprezzi carburanti del Ministero delle Imprese e del made in Italy, il portale offerte luce e gas di Arera, l’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, le rilevazioni dei prezzi su base regionale, i listini settimanali dei prezzi all’ingrosso a cura della Camera di Commercio di Firenze, le tariffe dell’acqua dell’Autorità Idrica Toscana, e altre ancora.

L’impegno del gruppo di lavoro che abbiamo costituito subito dopo la firma del Protocollo Osservaprezzi comincia a produrre risultati concreti e la campagna che stiamo lanciando sarà in grado di dare un duplice contributo: valorizzare le produzioni DOP e IGP che qualificano in tutto il mondo il settore agroalimentare della Toscana; diffondere la cultura di una sana ed equilibrata alimentazione.

Così ha commentato l’assessora con delega alla tutela dei consumatori e degli utenti Alessandra Nardini che a proposito del nuovo sito web www.infoconsumotoscana.it aggiunge:

Una corretta informazione sui prezzi di beni e servizi è ancora più importante in un contesto difficile a causa di inflazione e caroenergia, che mettono a rischio il potere d’acquisto.

Ecco che la tutela delle cittadine e dei cittadini passa anche dell’accessibilità e della trasparenza delle informazioni.

Dice la Vicepresidente e Assessore all’agroalimentare Stefania Saccardi:

L’agricoltura toscana offre un’ampia gamma di prodotti di qualità che devono innanzitutto essere difesi dalla contraffazione e poi devono essere portati a conoscenza dei consumatori che spesso ignorano le peculiarità che si celano dietro i marchi, le denominazioni e le certificazioni.

Tutelarli da un lato e diffonderne il consumo sono quindi compiti primari che ben volentieri confermiamo con questa intesa.

 

Print Friendly, PDF & Email