Home Territorio ‘Oro One’ a Castel dell’Ovo

‘Oro One’ a Castel dell’Ovo

659
'Oro One'


Download PDF

In mostra dal 19 al 30 luglio a Napoli

Riceviamo e pubblichiamo.

Giovedì 19 luglio 2018 alle ore 10:30 nelle suggestive sale le terrazze di Castel dell’Ovo, Napoli, sarà aperta al pubblico, la mostra personale ‘Oro One’ dell’Artista Rosanna Napoli La mostra resterà aperta fino al 30 luglio 2018 con orario 10:30, 13:00 – 16:30 19:00, sabato e domenica ore 10:0, 13:00.

A partire dal 2013 con un biglietto in tasca e una valigia piena di tele e colori è iniziato il viaggio in cerca di luce, colore e anima, destinazione Africa. Ho sempre perseguito la parte di Me più alta nella continua ricerca dell’istante, un percorso più vivo e reale che potesse oltrepassare le forme e abbattere ogni barriera, che prendesse in considerazione, parallelamente più aspetti: la luce e il colore e il valore simbolico poetico e spirituale della pittura

L’atto del dipingere per me assume ogni volta un valore profondo che trascende l’apparenza più immediata, sia del gesto in sé, sia del significato o del contenuto che si attribuisce alla singola opera.

Ogni quadro rappresenta un intarsio nell’evoluzione artistica personale, che si compie volta per volta durante il mio percorso e corrisponde ad un’esigenza intima e in parte inconscia a cui non si può fare a meno di sottrarsi.

Ecco allora che ogni viaggio è diventato una mostra personale, dove ogni volta io posso ripercorrere a memoria luci, colori, volti, pensieri, parole suoni ed emozioni.

Le sacre terre che ho calcato mi hanno aperto la strada con le loro divinità mostrandomi antiche vite, si può vedere come l’elemento terra torna in “terre d’Afrique” prepotente come la luce, Sobobadè – Senegal 2013, come la materia s’intesse fino ad esplodere in ‘Lascia una rosa…’, Saint Louis biennale Dak-art- Senegal 2014, o la preponderanza del colore su una forma che appare e scompare, che anela a perfezione e connessione si completa ne ‘L’Uomo del Paradiso’, ‘yoltremare’ Cuba 2017.

Le tecniche utilizzate si fondano sulla sperimentazione fino ad una totale padronanza del colore, ottenuto attraverso interazioni, miscele e dosaggi del pigmento, al fine di ricavare la più ampia gamma possibile di tonalità, variazioni e sfumature

Ogni sovrapposizione di colore dà vita ad un risultato visivo unico ed irripetibile il colore è veicolo dell’anima, è vibrazione di sentimenti e percezioni profonde, che si materializzano sulla tela. La ricerca in campo pittorico coincide sempre con un lavoro di introspezione su se stessi.

Infine, l’acqua, simbolo di vita, di tempo che scorre, di purezza, l’acqua che informa il corpo, l’acqua nelle distanze, l’acqua profonda, l’acqua che porta l’oro rendendolo presente e a tratti indefinito, ma dal forte potere evocativo, ‘Oro One’ è il ricordo che affiora, quest’opera apre la serie di tele dedicate a Napoli la terra di mio padre la terra di mia madre, la terra dei miei Avi, oltre 30 opere che verranno esposte partendo dal 2013 al 2018.
Rosanna Napoli

Print Friendly, PDF & Email