Home Cronaca Open Data Comune di Napoli – Sezione dedicata ai trasporti ANM

Open Data Comune di Napoli – Sezione dedicata ai trasporti ANM

1449
ANM


Download PDF

Da oggi sul sito del Comune di Napoli i dati sui servizi di trasporto ANM

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

Da oggi, sulla pagina del sito internet del Comune di Napoli dedicata agli ‘open data’ è stata creata una sezione dedicata ai trasporti che contiene tutte le informazioni sull’offerta dei servizi, sia bus che metropolitana, effettuati dall’ANM.
Sono in questo modo disponibili a tutti, in un formato che può essere utilizzato per successivi sviluppi informatici, le linee esercite dall’azienda e le frequenze di passaggio, tutti i percorsi dei bus e delle metropolitane con l’indicazione georeferenziata della posizione delle fermate e delle stazioni, gli orari di arrivo e di partenza di ciascuna linea da tutte le fermate.

“Si tratta di una delle azioni che stiamo portando avanti per rendere sempre più “intelligente” il nostro sistema di mobilità” dice l’Assessore al ramo Mario Calabrese. “Già oggi rendiamo disponibili questi dati per alcuni applicativi molto diffusi, come Google transit e Moovit, che consentono agli utenti di consultare le informazioni sui servizi di trasporto in città. Con la pubblicazione in formato aperto vogliamo consentire a tutti quelli che operano nel settore di potersi cimentare nello sviluppo di app per l’infomobilità da mettere a disposizione degli utenti del trasporto collettivo. Stiamo anche lavorando per lanciare un servizio di taxi sharing, per facilitare il quale auspichiamo che anche gli sviluppatori di app per smartphone facciano la loro parte” .

I dati in pubblicazione saranno costantemente aggiornati dall’ANM con la quale si stanno, inoltre, studiando le modalità per diffondere anche i dati sui parcheggi gestiti dall’azienda.

Peraltro l’Assessore Calabrese ha inviato analoga richiesta di pubblicazione dei dati all’EAV, che gestisce le linee della Circumvesuviana, Cumana e Circumflegrea, e a Trenitalia, che gestisce la linea 2 della Metropolitana di Napoli.

Print Friendly, PDF & Email