Home Lombardia Regione Lombardia Obiettivi Trenord per 2022: 68 nuovi treni e 150mila passeggeri in più

Obiettivi Trenord per 2022: 68 nuovi treni e 150mila passeggeri in più

626
Marco Piuri - AD Trenord


Download PDF

L’Amministratore Delegato di Trenord Marco Piuri in Commissione Territorio al Consiglio Regionale della Lombardia

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia.

L’Amministratore Delegato di Trenord Marco Piuri, accompagnato dal Direttore Operativo Giorgio Spadi e dal Direttore Comunicazione Paolo Garavaglia, ha relazionato oggi in Commissione Territorio sullo stato e sulle prospettive del servizio ferroviario in Lombardia.

Durante i lavori della Commissione, presieduta da Claudia Carzeri, FI, sono intervenuti l’Assessore alle Infrastrutture e Mobilità Claudia Terzi e l’Assessore al Bilancio Davide Caparini.

Ha sottolineato Marco Piuri:

Stiamo raggiungendo gli obiettivi che ci siamo posti nel 2018: l’indice di puntualità è salito all’84%, le cancellazioni sono quasi dimezzate, da 102 a 64 al giorno, il numero di corse è tornato sui livelli pre-Covid e l’offerta di posti è aumentata.

Stiamo lavorando per migliorare ulteriormente le performance e per questo abbiamo assunto e formato oltre 1100 nuovi collaboratori, tutti a tempo indeterminato.

Fondamentale sarà la messa in linea dei nuovi treni dal momento che dove sono già in esercizio, come sulla linea Milano – Lecco – Colico – Tirano, le cancellazioni si sono azzerate e la puntualità è salita al 97%.

Quest’anno contiamo di riceverne altri 68 portando il totale di nuovi treni a 109, un quarto del totale. Con questo sforzo puntiamo a raggiungere entro fine anno circa 600.000 passeggeri/giorno avvicinandoci ai livelli pre-pandemia.

Ha sottolineato dal canto suo l’Assessore Claudia Terzi:

Regione Lombardia è impegnata nell’interlocuzione con il Governo per garantire anche per l’esercizio 2021 il flusso dei ristori previsti dal Decreto Sostegni.

Un ringraziamento va al personale che ha garantito il servizio anche nei momenti più difficili della pandemia.

Le criticità dovute alle assenze per malattia nelle settimane scorse sono state superate.

Da lunedì prossimo verranno dunque ripristinate le corse temporaneamente soppresse per carenza di personale viaggiante.

Nel 2022 sono programmati importanti lavori strutturali da parte di RFI che, purtroppo, causeranno disagi temporanei su alcune linee.

Si tratta però di interventi essenziali per il miglioramento a medio e lungo termine della qualità del servizio.

Sul documento presentato da Trenord si è sviluppato un ampio dibattito che ha visto gli interventi dei Consiglieri Nicola Di Marco, M5Stelle, Luigi Ponti e Paola Bocci, PD, Luigi Piccirillo e Niccolò Carretta, Misto.

I Consiglieri Antonella Forattini, PD, e Simone Verni, M5Stelle, hanno inviato contributi scritti.

Slide

Print Friendly, PDF & Email