Home Campania Napoli Napoli – Roma 2 – 0: le pagelle degli azzurri

Napoli – Roma 2 – 0: le pagelle degli azzurri

947


Download PDF

HiguainIl Napoli annichilisce la Roma al San Paolo giocando una gara perfetta. Prestazione strepitosa di Higuaín, autore di un gol stupendo dopo soli 2 minuti. Di Callejón la rete che chiude il match (85’).

Ecco le pagelle degli azzurri:

Cabral Barbosa Rafael 6: è chiamato all’ordinaria amministrazione. Se non fosse stato per la chiusura su Florenzi, sarebbe potuto scendere in campo anche senza guantoni.

Christian Maggio 6,5 : quasi il giocatore di qualche anno fa, veloce e ispirato.

Raul Albiol 6: dopo le ultime uscite è in netta ripresa. Nonostante qualche sbavatura, non commette errori gravi.

koulibalyKalidou Koulibaly 8: un gigante al centro della difesa azzurra. Un muro insormontabile. Si lancia anche in attacco, come in occasione dell’azione in cui serve Callejón.

Faouzi Ghoulam 6,5: autore di un’ottima partita in fase difensiva, con chiusure perfette (Gervihno ne sa qualcosa). Non fa sentire la mancanza di Zuniga né tantomeno di Britos.

Jorginho 7: finalmente si inizia a vedere il vero Jorginho, il regista intravisto la scorsa stagione in Coppa Italia. Si sacrifica anche in fase di copertura, disputando una gara di grande sacrificio.

David Lopez 6,5: i tifosi napoletani devono senza dubbio delle scuse al mediano spagnolo, per la poco calorosa accoglienza riservatagli negli ultimi giorni del mercato estivo. David Lopez cresce di partita in partita, offrendo intensità e, soprattutto, quella protezione che la difesa azzurra tanto cercava. Dall’81’ Inler s. v.

CallejonJosé María Callejón 7:  con l’ottava rete in dieci giornate è il capocannoniere della Serie A. Nonostante sprechi due occasioni d’oro, prima colpendo il legno e poi da solo davanti a De Sanctis, gioca una gara strepitosa, aiutando anche in fase difensiva. Stupendo l’inserimento all’85’, sull’assist del Pipita, con il gol che manda i titoli di coda.

Marek Hamšik 6: Gioca tanti palloni, ma gli manca la giocata decisiva per mandare in rete i compagni. la traversa gli nega il gol. Dal 66′ Walter Gargano 6: da quando è ritornato alle pendici del Vesuvio, ha sempre giocato partite di grande sostanza.

Lorenzo Insigne 7,5: Il talento di Frattamaggiore sembra aver finalmente fatto il grande salto di qualità rispetto alla scorsa stagione. Prestazione da incorniciare, con dribbling ubriacanti e giocate in velocità. De Sanctis nel primo tempo gli nega la gioia del gol che avrebbe sancito una prestazione perfetta. Dal 74′ Dries Mertens s. v.

Gonzalo Higuaín 7,5: Si fa perdonare il rigore sbagliato a Bergamo con una girata strepitosa che dopo 2’ porta il Napoli in vantaggio. Confeziona anche l’assist per il 2-0 di Callejón. L’impressione è che possa giocarsi il titolo di capocannoniere con il compagno di reparto.

All. Rafael Benitez 7: Dopo le critiche di inizio campionato Rafa si prende la sua rivincita battendo nettamente una delle favorite per lo scudetto. Gioco, intensità e concretezza sono state le armi con le quali il Napoli ha fermato il volo della Roma. Finalmente si è vista una squadra concentrata e compatta anche in fase di non possesso. Buona la gestione dei cambi, in particolare con l’ingresso di Garagano al posto di Hamšik al fine di garantire maggiore copertura. Se il tecnico riuscirà a tenere alta la tensione della squadra, nemmeno la Juventus dormirà sonni tranquilli.

 

Carmelo Cutolo

Print Friendly, PDF & Email
Carmelo Cutolo

Autore Carmelo Cutolo

Carmelo Cutolo, giornalista pubblicista, dottore di ricerca in Filologia classica, docente di lettere nelle scuole di secondo grado, appassionato di poesia, di ciclismo e di calcio.