Home Campania Comune di Napoli Napoli, rinviate le scadenze per ICP e canone OSAP

Napoli, rinviate le scadenze per ICP e canone OSAP

165
Palazzo San Giacomo, Napoli


Download PDF

Concreto aiuto per importanti settori produttivi della città

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

La Giunta comunale ha approvato – con due delibere a firma del Vicesindaco e Assessore al bilancio Enrico Panini – il differimento dei termini di scadenza per il pagamento nel 2020 di due importanti canoni: l’Imposta Comunale sulla Pubblicità ed il Canone per l’Occupazione di Suolo Pubblico.

Con entrambi gli atti, l’Amministrazione mantiene fede a quanto già in precedenza deciso aiutando importanti settori produttivi della città, come quello delle attività commerciali e della pubblicità, profondamente colpiti dagli effetti della crisi economica e del sostanziale blocco delle attività verificatosi nel periodo di lockdown della cosiddetta prima fase della strategia di contenimento del virus Covid-19.

Per quanto riguarda il Canone OSAP, Occupazione Suolo Pubblico per gli operatori commerciali, si prevede lo slittamento delle scadenze delle prime due rate, rispettivamente dal 30 giugno al 30 settembre e dal 30 settembre al 31 ottobre, con la terza rata confermata al 31 dicembre 2020.

Invece, per quanto attiene il Canone Sostitutivo dell’Imposta Comunale sulla Pubblicità, per un importo dello stesso inferiore a 1.549,27 euro è previsto dal deliberato il pagamento in unica soluzione entro il 31 ottobre 2020, e quindi non, come prima stabilito, entro il 31 gennaio 2020.

Per un importo superiore a questa cifra, invece, il pagamento può essere suddiviso in 4 rate trimestrali anticipate, con le seguenti scadenze: 31 luglio, e non 31 gennaio, 30 settembre, e non 31 marzo, 31 ottobre, e non 30 giugno, e 30 novembre 2020, e non 30 settembre.

Print Friendly, PDF & Email