Home Territorio Napoli, Matinée al Cinema con studenti per parlare di epilessia

Napoli, Matinée al Cinema con studenti per parlare di epilessia

340
'Epilessia al cinema: racconti di storie reali. Incontri con le scuole'


Download PDF

Appuntamento il 21 febbraio al Cinema America Hall con ‘Epilessia al cinema: racconti di storie reali. Incontri con le scuole’

Riceviamo e pubblichiamo.

Al cinema con i ragazzi per parlare di Epilessia: questo l’importante obiettivo della nuova Campagna LICE, Lega Italiana Contro l’Epilessia, e Fondazione LICE dal titolo ‘Epilessia al cinema: racconti di storie reali. Incontri con le scuole’, in collaborazione con ANEC, Associazione Nazionale Esercenti Cinema.

Perché di Epilessia bisogna parlarne, e sempre di più.

Perché è necessario diffondere una corretta conoscenza della patologia e scardinare i tabù che gravano sulla percezione di chi ne soffre.

Perché è importante sensibilizzare e informare i più giovani attraverso un percorso di educazione in grado di coinvolgere le scuole e i loro studenti.

L’appuntamento con la Matinée è fissato al Cinema America Hall di Napoli il prossimo mercoledì 21 febbraio alle ore 10:00 insieme agli studenti degli istituti secondari che avranno aderito all’iniziativa organizzata da LICE in collaborazione con ANEC.

Leonilda Bilo, Professore Associato presso la Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Ateneo Federico II e sono Responsabile della UOSD Centro per l’Epilessia dell’AOU Federico II – Centro di riferimento della Campania e coordinatrice Campania LICE – dichiara:

Siamo orgogliosi di ospitare nella nostra città una delle tappe della Campagna LICE che, attraverso il cinema, coinvolgerà i ragazzi sensibilizzandoli su una malattia cronica come l’Epilessia, che impatta inevitabilmente sulla vita quotidiana di chi ne soffre, anche nei rapporti con le persone, i compagni di scuola, gli amici.

Vogliamo ribadire, quindi, il nostro impegno contro lo stigma sociale nei confronti delle Persone con Epilessia rivolgendoci ancora una volta ai più giovani.

Durante la Matinée al Cinema, gli studenti e gli insegnanti potranno assistere alla proiezione di ‘Fuori dall’acqua’, il cortometraggio tratto dalla storia di un ragazzo con Epilessia, presentato lo scorso anno al Giffoni Film Festival e, fuori concorso, alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

La mattinata vedrà anche la proiezione del docufilm LICE ‘Dissonanze’, che racconta l’esperienza di vita con l’Epilessia di due giovani adulti.

Infine, in coda alla proiezione, si terrà un dibattito sul tema della conoscenza della malattia e dello stigma sociale che affrontano le Persone con Epilessia, animato dal Coordinatore Regionale LICE, insieme ai ragazzi e agli insegnanti.

Mario Lorini, Presidente ANEC, dichiara:

È un vero piacere per l’ANEC abbracciare l’iniziativa della LICE e Fondazione LICE per la Campagna 2024.

Da sempre in prima fila nel sostegno a campagne informative e formative su argomenti di primaria importanza, l’ANEC, che raggruppa la quasi totalità dei cinema italiani, di qualsiasi tipologia e ubicazione, ha già in passato favorito la più ampia diffusione di spot su temi di rilevanza sociale ed è lieta di accogliere il mondo scolastico nell’iniziativa, in una fase di mercato caratterizzata dalla piena ripresa della frequentazione delle sale cinematografiche.

Una ripresa avviata proprio grazie al pubblico giovane e che sta inoltre vivendo in questi mesi il gran ritorno delle scolaresche al cinema.

La Campagna ‘Epilessia al cinema: racconti di storie reali. Incontri con le scuole’ prevede un ciclo di Matinée organizzate in dieci città d’Italia, ognuna sede di un Coordinatore della LICE.

Oltre alla città di Napoli, le altre Matinée coinvolgono Taranto, Modena, Catania, Cagliari, Torino, Firenze, Roma, Udine e Milano.

Nei Paesi industrializzati, l’Epilessia interessa circa 1 persona su 100. Questa patologia si può verificare in tutte le età, con due maggiori picchi di incidenza, uno nei primi anni di vita e l’altro – sempre più elevato – nell’età più avanzata.

Attualmente si calcola, infatti, che in Italia ogni anno si verifichino 86 nuovi casi di Epilessia nel primo anno di vita, 20 – 30 nell’età giovanile/adulta e 180 dopo i 75 anni.

Alla base dell’alto tasso di incidenza nel primo anno di vita ci sono soprattutto fattori genetici e rischi connessi a varie cause di sofferenza perinatale, mentre per gli over 75 la causa risiede soprattutto nel concomitante aumento delle patologie legate all’età: ictus cerebrale, malattie neurodegenerative, tumori e traumi cranici.

Per maggiori informazioni:
https://www.lice.it/
https://fondazionelice.it/
https://www.facebook.com/FondazioneEpilessiaLICE

Print Friendly, PDF & Email