Home Campania Comune di Napoli Napoli, dall’11 maggio tornano attivi varchi ZTL sospesi dal 19 marzo

Napoli, dall’11 maggio tornano attivi varchi ZTL sospesi dal 19 marzo

950
Enrico Panini e Alessandra Clemente
Presentazione nuova giunta comunale - Presentazione nuova giunta - fotografo: Pressphoto


Download PDF

Dichiarazione degli Assessori Panini e Clemente

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

Il Vicesindaco con delega al trasporto Pubblico e Viabilità, Enrico Panini e l’Assessore alla Mobilità Sostenibile, Alessandra Clemente:

Da lunedì 11 maggio tornano attivi i varchi delle ZTL cittadine sospese lo scorso 19 marzo.

Nella fase 2 dell’emergenza da Coronavirus, in vista di una ripresa delle attività e di un consequenziale incremento di domanda mobilità, al fine di contenere gli effetti del traffico sulla sicurezza della circolazione, sulla salute, sull’ordine pubblico, sul patrimonio ambientale culturale, l’Amministrazione procede alla riattivazione dei quattro varchi telematici di controlli degli accessi delle ZTL cittadine che erano state sospese nella fase 1, con il ripristino, a partire da lunedì 11 maggio, dei consueti orari di attivazione:

– ZTL tarsia, Pignasecca, Dante: dalle 9:00 alle 18:00 tutti i giorni;
– ZTL Centro Antico:
– via del Sole, dopo l’ingresso dell’Ospedale, attivo dal lunedì al giovedì dalle 9:00 alle ore 22:00 e venerdì, sabato, domenica, festivi e prefestivi dalle 9:00 alle ore 24:00 e fino alle ore 2:00 del giorno successivo;
– via Miroballo attivo tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00;
– via Duomo, altezza piazza Museo Filangieri, attivo tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00;
– via Santa Sofia, altezza via Oronzio Costa, attivo tutti i giorni dalle 9:00 alle 17:00;
– ZTL Piazza del Gesù: H24 tutti i giorni;
– ZTL Belledonne, Martiri,Poerio: dalle 19:00 alle 7:00 del giorno successivo.

Il Vicesindaco Enrico Panini e l’Assessore Alessandra Clemente:

L’atto deliberativo di riattivazione delle ZTL sarà approvato in Giunta comunale nella giornata di domani, venerdì 8 maggio. Ci preme anticipare il prima possibile ai cittadini la comunicazione, prima della discussione in Giunta, per evitare di incorrere in sanzioni.

Print Friendly, PDF & Email