Home Cronaca Napoli, arrestato rumeno per sfruttamento della prostituzione

Napoli, arrestato rumeno per sfruttamento della prostituzione

789
prostituzione


Download PDF

Auto e denaro sequestrati

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

Nell’ambito dei controlli di prevenzione e di contrasto alla prostituzione, finalizzate alla tutela dei soggetti più deboli quali minori e donne in difficoltà, gli Agenti della U.O. Tutela Emergenze Sociali e Minori della Polizia Municipale hanno tratto in arresto un cittadino rumeno per sfruttamento della prostituzione.
L’uomo, tale I. I. di 33 anni con numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio, è stato intercettato dagli Agenti in via Taddeo da Sessa nel quartiere Poggioreale mentre accompagnava e riscuoteva il denaro incassato dalle ragazze che si prostituivano in zona. Effettuate le perquisizioni al soggetto, alla camera d’albergo dove alloggiava (zona Stazione Centrale) ed alla sua autovettura, gli agenti hanno trovato tutti i documenti d’identità delle ragazze sfruttate, 1000€ in contanti e capi di abbigliamento femminili.
Il rumeno è stato condotto presso la Casa Circondariale di Poggioreale mentre l’auto ed il denaro sono stati posti in sequestro a disposizione della Magistratura.

Già qualche giorno fa, nel corso della serata e nelle prime ore della notte, erano state fermate, dagli Agenti del TESM, una ventina di ragazze straniere provenienti dall’Albania, Bulgaria e Romania nonchè tre trans- che si prostituivano sulla pubblica via ed accompagnate presso gli uffici della Municipale sono state sottoposte ad accertamenti anche fotodattiloscopici.

Print Friendly, PDF & Email