Home Territorio ‘Mycelium’, co-creazione tra arte, disabilità e maestranze locali

‘Mycelium’, co-creazione tra arte, disabilità e maestranze locali

519
'Mycelium'


Download PDF

Un laboratorio a cielo a aperto di arti sonore, visive, performative dal 1° al 6 agosto 2023 nel borgo e nei boschi di Roccamonfina (CE)

Dal 1° al 6 agosto 2023 prende il via, presso gli spazi di Officina Culturale, la residenza artistica ‘Mycelium’: un laboratorio permanente a cielo aperto di arti sonore, visive e performative nel borgo e nei boschi di Roccamonfina (CE).

‘Mycelium’, iniziativa promossa Rapso APS in collaborazione con A Ruota Libera ONLUS, Mosaico APS, Textures APS e Polluce APS e patrocinata dal Comune di Roccamonfina (CE), mira alla creazione di un ‘ecosistema di libertà creativa’ nel territorio del comune attraverso l’attivazione di un processo di co-creazione transdisciplinare che coinvolge artisti, maestranze locali e persone con disabilità nella creazione di opere artistiche sonore, visive e performative.

Durante la prima settimana di agosto i 15 artisti selezionati attraverso una ‘call for artists’ internazionale abiteranno Roccamonfina per lavorare, in collaborazione con artigiani locali, alla rielaborazione delle storie ricavate dalle interviste condotte da Claudia Calcagnile, Artista e presidente di Mosaico APS, e Luca Limonta, Operatore culturale e Teatroterapeuta, a giugno scorso, durante la prima fase del progetto.

Siamo molto felici che l’incontro con Rapso ci abbia permesso di realizzare Anima in luogo, un lavoro che si fonda su pratiche performative e culturali legate all’ascolto dei luoghi. Durante la residenza artistica lavoreremo alle storie che abbiamo raccolto nel mese di giugno.

Il nostro intento è quello di creare una mappatura emotiva, ricucire passato, presente e futuro.

L’incontro con gli ospiti della comunità di A Ruota Libera è stato un ulteriore arricchimento in questa prima fase del lavoro.
Claudia Calcagnile

In questo modo, l’iniziativa punta a valorizzare sia le opere degli artisti che l’intera comunità di Roccamonfina.

Inoltre, gli artisti avranno l’opportunità di interagire con i beneficiari di ‘A Ruota Libera ONLUS’, associazione fondata a Napoli nel 2007 da Luca Trapanese, per offrire a persone disabili, in età post scolare, l’opportunità di socializzare, di coltivare i propri talenti e di integrarsi nella comunità.

Afferma Cristian Mezzo, Presidente di Rapso APS e Direttore artistico di ‘Mycelium’:

Siamo molto felici di questa opportunità. ‘Mycelium’ sarà un’esperienza molto soprattutto per quanto riguarda la relazione tra artisti e comunità locale.

La nostra call ha raccolto tantissime adesioni e questo ci rende orgogliosi, perché vuol dire che, citando Carlos Castaneda: “Questa strada ha un cuore”.

Sarà un periodo di co-creazione, scambio, contaminazione, proprio come il micelio dimostra.

E Giovanna Prata, Assessore alla Cultura del Comune di Roccamonfina:

Attraverso la creazione di un ecosistema creativo a Roccamonfina vogliamo attrarre creativi locali, nazionali e internazionali e fornire loro un’ampia gamma di strutture, servizi e opportunità di collaborazione.

La nostra intenzione è tradurre gli elementi della memoria collettiva del luogo in prodotti artistici da restituire alla cittadinanza.

Durante la residenza ci sarà anche spazio per eventi aperti al pubblico. Si parte venerdì 4 agosto alle ore 18:00 per un’esperienza di Forest Bathing lungo il sentiero dell’Orto della Regina, assieme a micologi, botanici ed esperti del Parco Regionale.

Sabato 5 agosto alle ore 21:00 andrà in scena, presso gli spazi dell’Officina Culturale, la performance finale del progetto, mentre, sin dal pomeriggio, sarà possibile assistere alla realizzazione dal vivo di un’opera murale ibrida tra pittura e collage, ad opera di Alessandra Tescione, Collage artist, Vice-presidente di Rapso APS e direttrice della rivista Collazine, con la collaborazione dell’artista Gigi Petardi, in arte ‘Lume’.

Artisti residenti: Cecilia Valagussa, Celine Alma, Claudia Calcagnile, Claudio Landi, Cristian Mezzo, Diana Cusani, Giulia Montanaro, Giuseppe Mongiello, Lillo Morreale, Luca Ragucci, Luca Limonta, Marina Fastoso, Nina Fraser, Quisilio Miraglia, Riccardo Sergio.

Rapso è un’associazione di promozione sociale, fondata a Bologna nel 2021, dedita alla creazione di ‘ecosistemi di libertà creativa’. Una piattaforma creativa in cui artisti, performer e designer sviluppano progetti legati alle arti visive e performative in uno spazio aperto e condiviso.

A Ruota Libera Onlus è un’associazione fondata a Napoli nel 2007 da Luca Trapanese, per offrire a persone disabili, in età post scolare, l’opportunità di socializzare, di coltivare i propri talenti e di integrarsi nella comunità.

Mosaico è un’associazione di promozione sociale, fondata nel 2003 e svolge – su scala regionale, nazionale e internazionale – attività culturali perseguendo finalità solidaristiche e agevolando, attraverso l’arte e la cultura, lo sviluppo sociale ed economico dei territori in cui opera da oltre 10 anni.

Info

Mycelium
Residenza artistica
Promossa da Rapso APS
In collaborazione con: A Ruota Libera ONLUS, Mosaico APS, Textures APS e Polluce APS
Con il patrocinio di: Comune di Roccamonfina (CE)

1° – 6 agosto 2023
Officina Culturale
Piazza G. Buco – Roccamonfina (CE)

Print Friendly, PDF & Email

Autore Adriano Cerardi

Adriano Cerardi, esperto di sistemi informatici, consultant manager e program manager. Esperto di analisi di processo e analisi delle performance per la misurazione e controllo del feedback per l’ottimizzazione del Customer Service e della qualità del servizio. Ha ricoperto incarichi presso primarie multinazionali in vari Paesi europei e del mondo, tra cui Algeria, Sud Africa, USA, Israele. Ha seguito un percorso di formazione al Giornalismo e ha curato la pubblicazione di inchieste sulla condizione sociale e tecnologia dell'informazione.