Home Lombardia Regione Lombardia Lombardia, seduta di Consiglio regionale 26 maggio 2020

Lombardia, seduta di Consiglio regionale 26 maggio 2020

278
Consiglio Regionale Lombardia


Download PDF

All’ordine del giorno legge di revisione normativa, legge sull’eliminazione delle barriere architettoniche e relazione finale della Commissione d’inchiesta sul sistema
di gestione dei rifiuti in Lombardia

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia.

Il Presidente Alessandro Fermi ha convocato la seduta di Consiglio regionale per martedì 26 maggio: al primo punto all’ordine del giorno la prosecuzione dell’esame del progetto di legge di revisione normativa ordinamentale, relatrice Alessandra Cappellari, Lega, che contiene, per gli ambiti istituzionali, economico e territoriale, alcune integrazioni o specifiche sostituzioni di disposizioni legislative vigenti anche di interesse venatorio.

Nell’ultima seduta di martedì scorso erano già stati votati i primi 7 articoli del provvedimento e tutti gli emendamenti relativi all’articolo n.8: complessivamente il testo è composto di 16 articoli.

La seduta proseguirà con l’esame della legge sull’eliminazione delle barriere architettoniche, relatore Gabriele Barucco, Forza Italia, che stabilisce l’obbligo per i Comuni di dichiarare in un apposito registro regionale i piani di eliminazione delle barriere architettoniche.

Prevista quindi una serie di nomine che riguardano il Collegio sindacale di Finlombarda, il Collegio sindacale di ARIA SpA, il Comitato tecnico scientifico in materia di legalità, il Collegio dei revisori degli ‘Istituti Milanesi Martinitt e Stelline e Pio Albergo Trivulzio’ e ORAC.

All’ordine del giorno anche la relazione finale della Commissione d’inchiesta sul sistema di gestione dei rifiuti in Lombardia presieduta da Niccolò Carretta, Lombardi Civici Europeisti.

La seduta si terrà nell’Aula consiliare di Palazzo Pirelli con inizio alle ore 10:00.

Non sarà consentita la partecipazione di giornalisti e persone esterne, ma solo di personale autorizzato: la seduta sarà trasmessa in diretta streaming sul sito del Consiglio regionale.

Sarà comunque possibile effettuare riprese e fotografie della seduta: i fotografi e gli operatori video interessati, dovranno accreditarsi.

La mattina della seduta, le persone accreditate potranno attendere all’esterno di Palazzo Pirelli lato via Fabio Filzi 22 dove, a partire dalle ore 10:15, saranno accompagnate a turno per un periodo di tempo limitato in Aula consiliare: per l’occasione l’ingresso a fotografi e operatori video accreditati, sarà consentito solo se preventivamente muniti dei dispositivi di sicurezza previsti dalle norme vigenti, guanti e mascherine.

Print Friendly, PDF & Email