Home Lombardia Regione Lombardia Lombardia, seduta di Consiglio regionale 16 aprile 2024

Lombardia, seduta di Consiglio regionale 16 aprile 2024

433
Palazzo Pirelli


Download PDF

I punti all’ordine del giorno

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Lombardia.

Il Consiglio regionale è stato convocato per martedì 16 aprile alle ore 14:30.

Primo punto all’ordine del giorno dei lavori sarà l’esame del progetto di legge sull’ortoterapia, già approvato all’unanimità nelle Commissioni consiliari competenti Agricoltura e Sostenibilità sociale.

Il provvedimento modifica la legge n. 18 del 2015 ‘Disposizioni in materia di orti didattici, urbani e collettivi’ e introduce la categoria degli orti riabilitativo-terapeutici che potranno sorgere su terreni pertinenziali degli enti pubblici – Comuni, scuole, ospedali, istituti di pena – e delle realtà socioassistenziali che si occupano di categorie svantaggiate o fragili – anziani, disabili.

A seguito dell’estensione della platea dei possibili beneficiari, la dotazione finanziaria della legge attualmente in vigore viene aumentata da 150mila a 400mila euro.

A seguire, l’Aula discuterà il progetto di legge di ampliamento dei confini del Parco regionale del Monte Barro e del Parco regionale di Montevecchia e della Valle del Curone.

Nello specifico, il provvedimento riguarda l’ampliamento dei confini del Parco del Monte Barro nei Comuni di Garlate e Valmadrera, e del Parco di Montevecchia e della Valle del Curone nei Comuni di Airuno, Merate, Olgiate Molgora e Valgreghentino, tutti in Provincia di Lecco.

Contestualmente, viene apportata una leggera modifica dei confini del Parco di Montevecchia nei Comuni di Merate e di Missaglia.

In conseguenza dell’ampliamento, i Comuni di Airuno e Valgreghentino entrano a far parte della Comunità del Parco di Montevecchia: il Parco regionale del Monte Barro aumenta la sua superficie di 730 ettari, +14%, mentre quello di Montevecchia acquisisce 930 ettari aumentando le sue dimensioni del 28%.

In conclusione sono previste alcune proposte di nomina:

– designazione di tre componenti effettivi, di cui uno con funzioni di Presidente, e di due supplenti del collegio sindacale di ARIA S.p.A.;

– designazione di un componente effettivo nel collegio sindacale della società Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.A.;

– designazione di un componente effettivo e di un supplente nel collegio sindacale di Arexpo S.p.A.;

– designazione di un componente supplente del Collegio sindacale di Finlombarda S.p.A., in sostituzione di dimissionario;

– nomina di un componente del comitato di indirizzo di PoliS Lombardia, in sostituzione di dimissionario;

– nomina del revisore del Comprensorio alpino di caccia ‘Valle di Scalve’, in sostituzione di rinunciatario; nomina del revisore del Comprensorio alpino di caccia ‘Prealpi Comasche’;

– nomina del revisore legale e del revisore supplente del Consorzio del Chiese di bonifica di secondo grado, in sostituzione di dimissionario;

– nomina del revisore dell’Ambito Territoriale di Caccia ‘Unico’, UTR Brescia, in sostituzione di rinunciatario.

Print Friendly, PDF & Email