Home Lombardia Regione Lombardia INTERREG, Brianza su progetti Varese: ‘Grande soddisfazione’

INTERREG, Brianza su progetti Varese: ‘Grande soddisfazione’

285
Francesca Brianza

‘Altri 31,7 milioni di fondi europei e statali per i territori’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio Regionale della Lombardia.

È stato appena pubblicato il decreto con la graduatoria dei progetti dell’asse 2 INTERREG riguardante la valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale.

Varese sempre in prima fila: spiccano i progetti come ‘Acqua Ceresio’, con oltre 1.8 milioni di euro di finanziamento alla Provincia di Varese per migliorare la qualità delle acque del Lago Ceresio e ‘Fiume Tresa’, per la prevenzione dei rischi legati a eventi franosi per i quali Provincia di Varese riceverà 321 mila euro e la Comunità Montana del Piambello riceverà oltre 54 mila euro.

Inoltre, sono stati approvati e finanziati importanti progetti per la valorizzazione dei parchi: ‘Insubri.Parks’, a cui partecipano il “Parco Pineta” di Appiano Gentile e Tradate, €344.600,00, e il Parco “Campo dei Fiori”, €493.353,00 ma anche la tutela degli ecosistemi e della fauna ittica con i progetti ‘Sharesalmo’ e ‘Parchiverbanoticino’.
Per quest’ultimo progetto, l’Università dell’Insubria riceve €444.153,00 di finanziamento oltre a €150.000,00 per il progetto ‘Geriko Mera’.

Il totale dei fondi europei e statali per i progetti dell’area di cooperazione italiana, ammonta a 31.7 milioni di euro.

Dichiara la Vicepresidente del Consiglio Regionale Francesca Brianza:

Con questo passaggio si conclude il primo bando del programma INTERREG Italia – Svizzera.
Siamo molto soddisfatti dei risultati: ci sono stati molti partecipanti e grande entusiasmo.

La positiva cooperazione tra Lombardia e Svizzera ha dato i suoi buoni frutti esprimendo delle ottime progettualità condivise che portano infrastrutture, lavoro, ricerca, benessere e cultura ai territori di confine.

Regione Lombardia ha favorito e stimolato il confronto e l’avvicinamento tra le varie realtà di confine, dando risultati finora mai raggiunti utilizzando sapientemente le risorse europee.

Questo è il miglior regalo di Natale che la nostra provincia di Varese potesse ricevere nell’ottica di un 2019 all’insegna dello sviluppo.

Commenta Roberto Mura, presidente della commissione sociale Rapporti tra Lombardia, Istituzioni europee, Confederazione Svizzera e Province autonome:

Questo programma evidenzia come le tematiche legate all’ambiente non abbiano confini amministrativi. La capacità di Regione Lombardia di collaborare con diversi Enti anche a livello interregionale, rappresenta il fondamento per lavorare in modo efficace ed efficiente sul sistema ambientale. Con la Svizzera abbiamo ottimi rapporti, che anche grazie a questi progetti, si consolidano maggiormente.

Print Friendly, PDF & Email