Home Toscana Regione Toscana ‘Idahobit’, Giornata internazionale contro l’OmoLesboTransBifobia

‘Idahobit’, Giornata internazionale contro l’OmoLesboTransBifobia

479
Re.a.dy


Download PDF

Barni: ‘Non possiamo abbassare la guardia. Da condannare ogni forma di violenza e discriminazione’

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Come ogni 17 maggio, in occasione della Giornata Internazionale contro l’OmoLesboTransBifobia, o ‘Idahobit’, acronimo di International Day Against Homophobia, Biphobia and Transphobia, la Re.a.dy, Rete nazionale delle pubbliche amministrazioni contro le discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere, organizza una campagna nazionale di sensibilizzazione e contrasto alle discriminazioni basate su genere e orientamento sessuale.

Quest’anno, nel rispetto delle disposizioni di legge dovute alla gestione dell’emergenza Covid-19, l’azione decisa durante l’ultimo incontro nazionale ‘Le parole che includono’ diviene online e si arricchisce della collaborazione con Lovers Film Festival, diretto da Vladimir Luxuria e Museo Nazionale del Cinema di Torino.

Afferma Monica Barni, Vicepresidente e Assessore alla cultura e alle pari opportunità della Regione Toscana:

Nonostante il terribile momento che stiamo attraversando è importante non dimenticare e non arretrare sul piano dei diritti civili e sociali.

Non possiamo abbassare la guardia, perché ancora oggi assistiamo, purtroppo, a manifestazioni di violenza e discriminazione, che violano i diritti umani e che vanno contrastate senza alcuna esitazione.

Come Regione abbiamo voluto testimoniare la nostra solidarietà e condivisione di intenti, offrendo alla Re.a.dy un nuovo logo, un contributo con il quale intendiamo suggellare la nostra attiva partecipazione.

Fino alle 24 di oggi, 17 maggio, è possibile guardare gratuitamente sul sito di Lovers – e tramite i canali social del festival – film a tematica LGBT, Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender, ed anche ascoltare testimonianze di molti personaggi del mondo della cultura, dello spettacolo e dell’attivismo, che celebreranno l’amore in tutte le sue forme, attraverso dei video-contributi inediti.

Nella stessa giornata, infine, è previsto il lancio del nuovo sito della Re.a.dy: uno strumento pensato per diffondere buone pratiche sviluppate dalle oltre 160 amministrazioni locali, che fanno parte della rete e per informare chi volesse aderirvi.
Al suo debutto anche il nuovo logo della rete, realizzato dalla Regione Toscana.

Print Friendly, PDF & Email