Home Lombardia Regione Lombardia I Sindaci lombardi ‘incontrano’ Amedeo Vergani

I Sindaci lombardi ‘incontrano’ Amedeo Vergani

256
Amedeo Vergani, ''Le radici della nostra identità''


Download PDF

A Palazzo Pirelli gli Amministratori locali alla scoperta della mostra ‘Le radici della nostra identità’ che racconta, con il linguaggio universale della fotografia, i territori della Lombardia

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Consiglio regionale della Lombardia.

I Sindaci lombardi alla mostra di Amedeo Vergani. Domani, martedì 27 settembre alle ore 12:30, la mostra fotografica ‘Le radici della nostra identità’, allestita presso lo Spazio espositivo di Palazzo Pirelli, sarà presentata ad alcuni Amministratori locali lombardi.

Sono stati coinvolti i Sindaci dei territori che Amedeo Vergani ha raccontato con la sua macchina fotografica.

Nelle opere in mostra, 62 fotografie, il fotografo erbese ha interpretato il territorio lombardo e le sue trasformazioni dagli anni Settanta agli anni Ottanta.

Gesti e situazioni che raccontano l’identità di intere comunità come l’agnello alzato al cielo durante la festa di Sant’Antonio a Vercana sulle sponde del Lago di Como, o il braccio di un’infaticabile lavoratrice della coltivazione del riso in un cascinale a Cergnago, nel Pavese.

Al momento hanno già confermato la loro presenza:
Antonio Rusconi, Sindaco di Bellano;
Danilo Bianchi, Sindaco di Magreglio;
Ferruccio Rigola, Sindaco di Schignano;
Mauro Caprani, Sindaco di Erba;
Marisa Cesana, Sindaco di Monguzzo;
Francesco Vincenzi, Sindaco di Inverigo;
Francesca Valsecchi, Consigliere comunale di Albavilla;
Mario Colombo, Assessore di Alta Valle Intelvi;
Luca Santambrogio, Sindaco di Meda;
Elena Buscemi, Presidente del Consiglio comunale di Milano.

Dopo i saluti del Presidente del Consiglio regionale Alessandro Fermi, gli Amministratori locali potranno assistere a una ‘visita guidata’ a cura della travel writer Laura Magni e di Pierluigi Pagliardi, componente del Direttivo del Circo Fotografico di Inverigo che ha promosso la mostra.

Il percorso espositivo è suddiviso in due sezioni. Nella prima gli scatti di Amedeo Vergani raccontano le tradizioni lombarde nel campo dell’agricoltura, dell’allevamento, della pesca, dell’artigianato e dell’industria: dalla raccolta del riso nel pavese all’apicultura in provincia di Cremona, dalla produzione di coltelli e forbici a Premana ai liutai di Cremona, dalla lavorazione del pizzo a tombolo in Brianza alla produzione di pipe a Cantù.

La seconda sezione è dedicata ai riti e alle feste tradizionali come, ad esempio, la festa della Madonna del Bosco a Imbersago, la Sagra di San Giovanni sull’Isola Comacina, il Carnevale di Schignano, la ‘Giubiana’ in Brianza, la festa della ‘Candelora’ a Ravellino, la ‘Pesa Vegia’ di Bellano, la festa della Madonna Nera di Lanzo d’Intelvi e tante altre.

La mostra potrà essere visitata fino a venerdì 30 settembre nei seguenti orari:
da lunedì a giovedì dalle 9:30 alle 13:30, ultimo ingresso ore 12:30, e dalle 14:30 alle 17:30, ultimo ingresso 16:30; venerdì dalle 9:30 alle 13:30, ultimo ingresso ore 12:30.

Per informazioni
Tel. 02-67482777 – urp@consiglio.regione.lombardia.it.

 

Print Friendly, PDF & Email