Home Territorio ‘I Colloqui di Salerno’ dedicati a Franco Basaglia

‘I Colloqui di Salerno’ dedicati a Franco Basaglia

416
I Colloqui di Salerno


Download PDF

Incontri, tavole rotonde e presentazione di libri dal 25 al 27 febbraio a Fisciano (SA)

Riceviamo e pubblichiamo.

Continuano gli appuntamenti della prima sessione de ‘I Colloqui di Salerno’, a cura di Vincenzo Esposito, Laboratorio di Antropologia ‘Annabella Rossi’ Dispac­Unisa e Francesco G. Forte, editore Oèdipus, dedicati quest’anno allo psichiatra Franco Basaglia.

Tra i diversi eventi di ‘Una legge per i matti: 40 anni dopo Basaglia’, lunedì 25 febbraio alle ore 10:00 a Fisciano, Università degli Studi di Salerno, Aule delle Lezioni, DISPAC-Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale FFF-Film, Fotografie, Follia: Ricordare Basaglia per immagini, selezione curata da Vincenzo Esposito con la collaborazione di Pasquale Iaccio.

Alle ore 16:00 ci si sposta a Salerno, Palazzo di Città, nel Salone del Gonfalone per la Tavola rotonda Psichiatria, salute, cultura e democrazia in Campania, in Italia, in Europa, con la partecipazione di Giordana Charuty, antropologa, Ecole Pratique des Hautes Etudes, Paris – F; Giulio Corrivetti, psichiatra, Dipartimento di Salute Mentale ASL Salerno; Roberto Beneduce, psichiatra e antropologo, UNITO.

Coordina Ugo Vuoso, antropologo, UNISA e ASL Napoli.

Intermezzo musicale di Matteo Cantarella.

Letture a cura di Francesco G. Forte. Legge Margherita Rago.

Martedì 26 febbraio, alle ore 10:00 a Fisciano, Università degli Studi di Salerno, Aula della Lauree Gabriele De Rosa DISPS-Dipartimento degli Studi Politici e Sociali, ‘La legge Basaglia in Campania’: presentazione del volume ‘Primavera 180’ di Teresa Capacchione, psichiatra e collaboratrice di Sergio Piro, Direttore dell’ospedale psichiatrico di Materdomini-Nocera Superiore, ed. Sensibili alle foglie, Roma, 2018.

Interverranno con l’autrice, i Professori Mauro Cozzolino, psicologo, Disuf-UNISA; Francesco Piro, storico della filosofia, Disuf-UNISA; Roberto Beneduce, psichiatra e antropologo, UNITO.

Alle ore 12:30, Tavola rotonda Psichiatria, salute, cultura e democrazia in Campania, in Italia, in Europa con la partecipazione di Giordana Charuty, antropologa, Ecole Pratique des Hautes Etudes, Paris – F; Giulio Corrivetti, psichiatra, Dipartimento di Salute Mentale ASL Salerno; Roberto Beneduce, psichiatra e antropologo, UNITO.

Coordina Ugo Vuoso, antropologo, UNISA e ASL Napoli.

Nel pomeriggio, alle ore 16:00 a Salerno, Palazzo di Città, nel Salone del Gonfalone, ‘I fantasmi sono fulmidabbili’: presentazione del volume ‘Il diario di pietra. N.O.F 4’.

‘I fantasmi sono fulmidabbili’ dopo la sua seconda apparizione prende sembianze umane di Alessandra Cotoloni, scrittrice, ed. Il Papavero, Manocalzati 2018.

Ne parlano con l’autrice Donatella De Bartolomeis, editrice; Stefania Sementa, psicologo clinico – Ser. D. ASL Avellino.

Coordina Antonio Severino, antropologo UNISA. Letture a cura di Francesco G. Forte.

Mercoledì 27 febbraio alle ore 10:00 a Fisciano, Università degli Studi di Salerno, Aula dei consigli Vittorio Foa DISPS-Dipartimento degli Studi Politici e Sociali ‘I fantasmi sono fulmidabbili’: presentazione del volume ‘Il diario di pietra. N.O.F 4’.

La seconda Sessione de ‘I Colloqui di Salerno’ si svolgerà ad ottobre 2019.

Ingresso libero a tutti gli eventi.

Print Friendly, PDF & Email