Home Territorio Estero I Cavalieri del Santo Sepolcro a Gerusalemme per la Pasqua Ebraica

I Cavalieri del Santo Sepolcro a Gerusalemme per la Pasqua Ebraica

253
Il gruppo dei Cavalieri del Santo Sepolcro a Gerusalemme - crediti Luca Rotili
Il gruppo dei Cavalieri del Santo Sepolcro a Gerusalemme - crediti Luca Rotili


Download PDF

La Terra Santa luogo dal quale non si può stare lontani

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Nazionale Israeliano del Turismo.

Ha avuto luogo nei giorni scorsi un intenso pellegrinaggio a Gerusalemme, organizzato dalla Sezione Lazio dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

Il programma, realizzato sotto la guida spirituale di S. Ecc.za Rev.ma Gr. Uff. Mons. Lino Fumagalli, Vescovo Emerito di Viterbo e Priore della Luogotenenza del Lazio con l’organizzazione Generale del Cav. Gr. Cr. Pierino Mitrotti, Preside della Sezione Lazio, si è voluto concentrare sui luoghi di Gesù a Gerusalemme e dintorni.

Il programma è stato strutturato per consentire ai partecipanti di vivere momenti di insostituibile spiritualità, dalla messa all’interno della Capella dell’Ascensione sul monte degli Ulivi con, a seguire, una visita al Santuario del Padre Nostro, la Cappella del Dominus Flevit, la Tomba di Maria, la grotta del Getsemani, l’Orto degli Ulivi e la Basilica dell’Agonia.

Tutti i luoghi visitati hanno trasferito ai partecipanti la gioia e l’emozione di essere tornati in Terra Santa, luogo dal quale, come dichiarato da loro stessi

non si può stare lontani.

Tornare in Terra Santa è sempre un’emozione eccezionale. Tornare in Terra Santa è farsi “contadino”, testimoniando il Vangelo e provando a gettare “Semi di Speranza”.

Lo hanno dichiarato gli organizzatori che hanno realizzato il viaggio sotto la guida tecnica dell’operatore TerreSante il cui CEO Andrea Misuri ha dichiarato:

Nel corso di quest’anno, abbiamo programmato un pellegrinaggio in Terra Santa ogni mese per non far mai mancare il nostro sostegno e la nostra vicinanza.

Siamo quindi pronti ad organizzare sempre viaggi verso questa meravigliosa Terra.

Un momento di insostituibile emozione è stato l’ingresso solenne nella Basilica del Santo Sepolcro con la cerimonia di rinnovo delle promesse dei Cavalieri, sotto la guida di S.E. Mons. Lino Fumagalli.

Print Friendly, PDF & Email