Home Territorio Giornata Internazionale dell’Epilessia al MANN

Giornata Internazionale dell’Epilessia al MANN

516
Giornata Internazionale dell'Epilessia, illustrazione di Irma Ruggiero
Giornata Internazionale dell'Epilessia, illustrazione di Irma Ruggiero


Download PDF

Il 13 febbraio a Napoli tra Archeologia ed Epilessia

Riceviamo e pubblichiamo.

Come ogni anno il secondo lunedì del mese di febbraio, si celebra la ‘Giornata Internazionale dell’Epilessia’, per promuovere la consapevolezza dell’epilessia in modo globale, con l’appuntamento che quest’anno cade il 13 febbraio, a ridosso della giornata dedicata all’Amore.

L’associazione E.C.O. Epilessie Campania ODV, che sposa l’intento, grazie all’impegno della Presidente Rossella Giaquinto della Vicepresidente Anna Stilo e della Segretaria Maria Rosaria Annunziata, ha attivato una rete di solidarietà, di umanità e di benevolenza intorno ai bisogni di chi soffre e di chi spesso convive con una patologia scomoda e fastidiosa, condividendo esiti e prospettive in tale occasione.

Tutte premesse importanti, che vedono collaborazione e disponibilità aprire porte di solidarietà, come quelle del MANN – Museo Archeologico Nazionale di Napoli – dove si terrà l’incontro del 13 febbraio, nella sala conferenze, dalle ore 9:30 alle 13:30, grazie alla sensibilità del Direttore Paolo Giulierini, per la festa più attesa da chi soffre di Epilessia, per un momento divulgativo e di condivisione con le scuole, le istituzioni, il territorio e la sanità.

L’appuntamento è patrocinato dalla Regione Campania, dal Comune di Napoli, e della Lega Italiana Contro l’Epilessia, LICE, ma anche dalla Fondazione LICE e dal CSV Napoli.

In particolare, il Centro dell’Epilessia di riferimento Regionale diretto dalla Prof.ssa Leonilda Bilo, Coordinatore LICE per la macroarea Campania e Molise, sarà al fianco dell’associazione E.C.O. Epilessie Campania Odv, con un programma informativo sulla patologia per tutti i presenti alla conferenza, che vedrà protagonista la difficoltà del paziente epilettico nella vita scolastica e lavorativa.

Una mattinata che si prospetta intensa e che vuole diffondere conoscenza sulle complicazioni che spesso si presentano quando si è epilettici, nonché, gli sforzi che la comunità scientifica del nostro territorio pone al servizio della necessità.

Attività sottolineata anche dal colore viola, grazie a tutti i Sindaci e Assessori del territorio campano, che illumineranno i monumenti più importanti delle loro cittadine con il colore simbolo dell’epilessia, e ai singoli cittadini e professionisti, come lo Studio Gaeta di Dottori Commercialisti e Revisori contabili di Napoli, che ha sostenuto e supportato l’evento.

Come mostra simbolicamente anche l’immagine della giornata, un disegno iconico realizzato dall’illustratrice Irma Ruggiero che rappresenta una eroina ordinaria, in abiti normali, ma armata di mantello e ventose, che richiamano i grovigli o momenti di crisi, mentre il fascio di luce illumina il cammino per… ‘andare in scena’… come al Museo Archeologico, nonostante tutto, per mostrare il meglio di sé tra sorrisi e tanta voglia di essere.

Print Friendly, PDF & Email