Home Territorio Fiorito, UILM Roma: In corteo contro chiusura Leonardo di Pomezia

Fiorito, UILM Roma: In corteo contro chiusura Leonardo di Pomezia

854
Fiorito UILM Roma


Download PDF

Appuntamento il 21 marzo alle ore 10:00

Riceviamo e pubblichiamo.

Partirà dallo stabilimento Leonardo per raggiungere la sede del Municipio di Pomezia (RM) il corteo delle lavoratrici e dei lavoratori del sito produttivo di via dell’Industria, che i vertici aziendali della partecipata vorrebbero chiudere spostando la produzione a Cisterna di Latina e Roma Tiburtina.

Annuncia Fabrizio Fiorito, Segretario generale della UILM di Roma e Provincia e Coordinatore regionale UILM Lazio:

Lunedì 21 marzo alle ore dieci con i lavoratori, con le Rsu e i segretari regionali e territoriali degli altri sindacati manifesteremo la nostra contrarietà a una scelta sbagliata che rischia di impoverire il tessuto industriale, sociale ed economico di un territorio già provato da altre crisi e chiusure, basti ricordare la Sintel, la Desmet, la Ste.

Desideriamo coinvolgere il Sindaco Adriano Zuccalà in questa vicenda e chiederemo al primo cittadino di farsi parte attiva intervenendo presso i vertici del gruppo affinché venga scongiurata la possibilità che un’altra azienda lasci questo territorio e chiuda i battenti. Le ricadute sui lavoratori, sulle loro famiglie, su tutta la città sarebbero catastrofiche.

Il sito di via dell’Industria, oltre ad appartenere a un gruppo leader nel settore aerospaziale, che dà lustro al territorio pontino, rappresenta anche una icona storica e una parte importante dell’economia di Pomezia.

Insieme pensando anche all’indotto che ruota intorno al sito di Leonardo, stiamo parlando di 100 posti lavoro che potrebbero andare irrimediabilmente persi, dobbiamo difendere la dignità di donne e uomini, la loro occupazione ed evitare un ulteriore atto di depauperamento del tessuto industriale e socio economico di questo angolo di territorio.

Print Friendly, PDF & Email