Home Territorio ‘Esoterica’ e ‘InnaMURArsi’ con Mani e Vulcani

‘Esoterica’ e ‘InnaMURArsi’ con Mani e Vulcani

1031


Download PDF

Gli appuntamenti del weekend

Riceviamo e pubblichiamo.

Dopo lo straordinario successo del primo appuntamento con le novità di Mani e Vulcani, Esoterica e InnaMURArsi, l’Associazione Culturale presieduta da Antonello di Martino ripropone entrambe le visite per il prossimo fine settimana.

Venerdì 24 giugno ore 20.30
InnaMURArsi – primo appuntamento
Percorso dedicato all’antico perimetro di Neapoils che coniuga tradizioni, miti e leggende attraverso testimonianze archeologiche. Una serie di itinerari che ci porteranno a conoscere la città nella sua antica veste urbanistica. Da Piazza della Borsa, partiremo alla scoperta della fontana Spinacorona, una dei monumenti più seducenti e nascosti della città che costituisce una delle pochissime testimonianze del culto della sirena Parthenope. Racconteremo il mito di fondazione della prima città greca, le differenti leggende della sua distruzione e la nascita della nuova città: Nea-polis. Costeggeremo le mura, talvolta guardandole dall’alto verso il basso, altre volte vedendole svettare sulle nostre teste. Percorreremo il versante occidentale della città, sino ad arrivare all’inespugnabile cinta muraria della città greca, Piazza Bellini.
Appuntamento piazza Bovio nei pressi del Palazzo delle Borsa
Quota di Partecipazione 10,00 euro
Info e prenotazione obbligatoria 081.5643978 – 340.4230980
www.manievulcani.commanievulcani@gmail.com

Sabato 25 giugno ore 20.30
Esoterica
Una nuova proposta serale a Napoli a cura di Mani e Vulcani. Passeggiata nella città del mistero. Una visita guidata per chi vuole godere dei lati più nascosti di Partenope, quattro passi, dove ancestrali riti pagani hanno lasciato indelebili tracce come un antico labirinto che solo l’occhio attento può scorgere. Percorreremo, declinando antichi manoscritti, le tracce di un passato mitico mai sopito, divinità pagane, culti decaduti verranno rivelati in un viaggio dai risvolti magici. Maghi e janare, sirene e anime erranti, il lato occulto, maledetto e oscuro di una città che non smette mai di sorprendere… Esoterica vi stregherà.
Appuntamento piazza Bellini nei pressi delle Mura Greche
Quota di Partecipazione 10,00 euro
Info e prenotazione obbligatoria 081.5643978 – 340.4230980
www.manievulcani.commanievulcani@gmail.com

Domenica 26 giugno ore 10.00
InnaMURArsi secondo appuntamento
Caponapoli: Il tortuoso pendio che porta al luogo degli dei e la dolce discesa che porta a quello degli uomini: dall’acropoli al foro, un percorso di scoperta all’insegna del concetto del “riciclo architettonico”.
Il secondo incontro partirà esattamente da dove si sarà interrotto il primo a rimarcare la continuità storica dei siti che verranno visitati ma anche l’invariata volontà di lasciarsi incantare dalla storia stratificata della città.
La tematica che si andrà ad affrontare saranno i fasti dell’acropoli che fu prima greca e poi romana, la sua destrutturazione e il conseguente riciclo architettonico che ha portato a creazioni di inusuale bellezza quali il campanile della Pietrasanta e la chiesa di S. Paolo Maggiore.
Appuntamento piazza Bellini nei pressi delle Mura Greche
Quota di Partecipazione 10,00 euro
Info e prenotazione obbligatoria 081.5643978 – 340.4230980
www.manievulcani.commanievulcani@gmail.com

Domenica 26 giugno ore 11.00 e 12.00
Cimitero delle Fontanelle
Il mondo delle tenebre torna a rivivere nel cuore della città di Napoli. È 2007, quando in occasione del Maggio dei Monumenti, i Narratori dell’Arte di Mani e Vulcani, per un intero weekend si occuparono delle visite guidate al Cimitero delle Fontanelle. Un successo di visitatori senza precedenti: in un sol fine settimana più di 3000 tra napoletani e turisti scoprirono il culto delle anime pezzentelle, percorrendo gli antri oscuri dell’ex cava di tufo. Ad accogliere i visitatori, allora come oggi i Narratori dell’Arte di Mani e Vulcani che raccontano, passeggiando tra le capuzzelle e le migliaia e più ossa, storia, miti e leggende della città di Napoli e lo strettissimo rapporto del popolo napoletano con la morte. Tutte le domeniche, talvolta il sabato ed i festivi ed a richiesta in esclusiva tutti i giorni, da quel maggio 2007, non c’è settimana che i Narratori non siano impegnati in quello che amiamo definire il Grande Archivio Umano di Napoli.
Appuntamento esterno Cimitero delle Fontanelle (via Fontanelle 80 – Rione Sanità)
Quota di Partecipazione 7,50 euro
Info e prenotazione obbligatoria 081.5643978 – 340.4230980
www.manievulcani.commanievulcani@gmail.com

Mani e Vulcani è una associazione culturale nata a Napoli nel 2005.
Presieduta da Antonello Di Martino, opera per promuovere la cultura e l’arte attraverso attività e iniziative volte ad una migliore fruizione del patrimonio culturale; tutto questo nell’ambito del turismo, delle visite e passeggiate guidate, della didattica e degli eventi. Attraverso la tecnica del racconto, inoltre, ha ideato un nuovo modo emozionale di far rivivere a turisti e ai visitatori la cultura e il territorio. I Narratori dell’Arte di Mani e Vulcani, attraverso una particolare cura per lo studio delle fonti, hanno reinterpretare luoghi noti e meno noti, e hanno dato vita alla Compagnia dei Narratori dell’Arte. La particolarità della compagnia è che non solo studiosi, ma anche attori, musicisti, cantanti e ballerini contribuiscono a far rivivere quello straordinario patrimonio di tradizioni che ha reso la nostra città famosa nel mondo. In continua formazione, i Narratori dell’arte, sono un’esclusiva Mani e Vulcani.
Ma Mani e Vulcani è anche un tour operator che cura l’incoming a Napoli ed in tutta la regione Campania, e che si impegna nel proporre un’offerta nuova e di qualità a chi chiede di vivere appieno il proprio viaggio. Infatti propone una vasta scelta di pacchetti turistici, soggiorni a tema, visite guidate, percorsi naturalistici ed enogastronomici, cene spettacolo e laboratori didattici.

InnaMURArsi-caponapoli

Print Friendly, PDF & Email