Home Territorio Donna Solidale – V Edizione al Teatro Verdi di Forlimpopoli (FC)

Donna Solidale – V Edizione al Teatro Verdi di Forlimpopoli (FC)

313
Donna Solidale 2024


Download PDF

Il 7 marzo tra musica, danza e poesia una serata di partecipazione civile per raccontare la donna in tutte le sue sfaccettature

Riceviamo e pubblichiamo.

Marzo a Forlimpopoli (FC) è Donna Solidale. La kermesse, organizzata dall’associazione Teatro dei Piedi di Veronica Gonzalez e Cristina Minotti, dedicata al mondo femminile, che quest’anno giunge alla sua V edizione, si terrà al Teatro Verdi giovedì 7 marzo alle ore 20:45.
Dalla sua prima edizione, la manifestazione ha fatto molta strada, infatti grazie al sostegno dell’Amministrazione Comunale che ha sempre riconosciuto e sostenuto la valenza culturale e sociale del lavoro, da due anni è inserita nell’importante e prestigioso progetto comunale ‘Pari opportunità per una opportuna parità’ co-finanziato dalla Regione Emilia-Romagna che realizza azioni su tutto il territorio coinvolgendo scuole e associazioni sul tema della parità di genere.

L’evento Donna Solidale, ideato e diretto da Veronica Gonzalez, è rimasto fedele a sé stesso, un progetto corale dove tanti artisti e operatori culturali e associazioni partecipano e si mettono in gioco, gratuitamente, per dare risalto ai temi attuali che riguardano le Donne, e quest’anno in particolare il tema sarà ‘Donne di pace’.

Dopo i saluti dell’Amministrazione Comunale, sul palco, condotti e presentati dalla padrona di casa, l’artista di teatro di figura italo-argentina, Veronica Gonzalez quest’anno affiancata da Fabiola Crudeli e da Roberto Magnani, si alterneranno tantissimi artisti.

Molta la musica, linguaggio che unisce e accomuna, a partire dalle note dell’arpa di Regine Konhe che accoglierà il pubblico all’ingresso, poi il folk randagio dei Marcabru, la bella voce di Enrichetta Maffei che omaggerà le sorelle Mirabal, il Duo Catozzi – Antolini con una canzone omaggio alle staffette partigiane, donne che hanno fatto la storia e sono state protagoniste del cambiamento, la performance di percussioni di Pablo della Maggiora, per finire con l’Ensemble Rio Dell’Alma che omaggerà il pubblico di alcune cover che faranno commuovere e battere le mani.

Anche la danza è protagonista di questa edizione con nomi prestigiosi: il tango degli argentini Carina Calderón e Alfredo Astesiano e la danza popolare del Gruppo Danza Forlimpopoli, senza dimenticare lo sketch di Teatro dei Piedi di Veronica Gonzalez con un suo omaggio particolare alla pace nel mondo.

Ma le sorprese non finiscono qui infatti all’ingresso sarà posizionato il quadro ‘Signora del Medio Oriente’ dell’artista Miria Malandri grazie alla collaborazione di Paola Gatti dalla Bottega d’arte A Casa di Paola e le poesie infiocchettate di Maurizio Maraldi.

Al termine della serata spazio alle Mariette e a Casa Artusi che saluteranno il pubblico con un dolce brindisi.

Come ogni anno i soldi raccolti dall’offerta libera andranno in beneficenza a progetti che parlano di donne e quest’anno se ne sono scelti due: ‘Casa Santa Monica’ della Cooperativa Paolo Babini che si occupa, a Forlimpopoli, di accogliere gestanti e madri con bambini in situazioni di fragilità e Molce Atelier – La sartoria che cura, Associazione milanese che accoglie donne che hanno subito violenza fisica, psicologica, finanziaria, in condizione di vulnerabilità e insicurezza e che, grazie a un percorso di formazione sartoriale, possono essere reinserite nel mondo del lavoro.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Apertura teatro ore 20:15

Tutti gli aggiornamenti sulla pagina Facebook Donna Solidale.

Print Friendly, PDF & Email