Home Territorio ‘Dipendenza’, video del nuovo singolo di Andrea Ra

‘Dipendenza’, video del nuovo singolo di Andrea Ra

279


Download PDF

Disponibile dal 22 ottobre

Riceviamo e pubblichiamo.

Dopo ‘Mi Vuole Sigillare (Gates)’, Andrea Ra torna con l’inedita ‘Dipendenza’ in uscita il 22 ottobre 2021: secondo estratto, per il cantante, bassista, musicista e produttore romano, dal suo nuovo album di prossima pubblicazione.

La sintesi e l’essenza del messaggio veicolato in ‘Dipendenza’ può essere compresa proprio in una frase del testo: ‘il Mondo è droga’.

Dipendenze, affettive, da social, da consumo o da abuso che creano le più svariate ossessioni in un Mondo anestetizzato ed anestetizzante in cui viene esercitato un continuo controllo che produce un overload di basse emozioni come rabbia, paura, ansia e sensi di colpa.

Basse emozioni in un Mondo in preda al panico e alla schizofrenia: un ‘Truman Show’ le cui impalcature erano da tempo pericolanti, sprofondato ora in una ‘Matrix’ ancor più pericolosa.

È questo il senso dell’omaggio, nel video, al Professor Corrado Malanga, ricercatore e maestro d’ipnosi regressiva in merito alle abduction aliene, che da anni pone l’accento sul fatto che il denaro e il potere sono alcuni dei mezzi più utilizzati per esasperare ed inasprire il conflitto duale tra gli uomini.

Il brano vede la presenza, alla batteria, del figlio James Rio con cui ormai collabora sin dal 2015 sia in studio che dal vivo.

In ‘Dipendenza’ l’impronta del crossover anni 90 è tanto evidente quanto il richiamo al magistero del Basso dei Primus, sebbene qui Andrea Ra suoni anche la chitarra.

Una testimonianza rara quella di Andrea Ra, in un 2021 dove quasi nessun ‘cantautore rock’ riesce a spingersi e a calcare con tanta credibilità territori ormai sconosciuti anche a tante band cosiddette ‘alternative’.

Già nel 2002 le più grandi riviste di settore hanno riservato ad Andrea Ra l’appellativo di ‘Les Claypool italiano’ e, dopo quasi 20 anni, lui ancora risponde con coerenza: ‘Presente!’ all’appello.

Dopo essere stato premiato come miglior bassista italiano Alternative al Mei 2017 torna con questo nuovo singolo pregno di significati e attualità.

Il videoclip di ‘Dipendenza’, con Regia e Disegni di Gilda Gubinelli, è stato pubblicato il 15/10 in Anteprima Esclusiva sul sito della storica emittente Radio Rock dove il brano è attualmente in Alta Rotazione. Dal 22 ottobre 10 il Videoclip è disponibile anche su YouTube.

Credits Track:
Music and Lyrics by Andrea Ra ©
Andrea Ra: Vocals, Bass, Guitar
James Rio: Drums
Arranged by Andrea Ra and James Rio
Recorded, Mixed and Mastered by Andrea Ra @ AndreaRaMusicStudio – Fiano Romano (Roma)
between November and December 2018
Released 22 October 2021

Credits Videoclip:
Screenplay and concept written by Andrea Ra
Direction, Cartoon Artist and Color: Gilda Gubinelli
Editing: Gilda Gubinelli, James Rio
Lightining: Gilda Gubinelli, Andrea Ra, James Rio
Track and Video Produced by Andrea Ra (℗)

Biografia

Bassista, cantante, songwriter, musicista, produttore con una laurea in lingue e letterature scandinave e una tecnica strumentale inimitabile. Dopo oltre 25 anni di carriera e una parallela attività da session man con tanti artisti nazionali ed internazionali – Giuliodorme, Diaframma, Piotta, Daniele Groff, Gazebo, Ratti della Sabina, Brusco, Damo Suzuki, La Batteria, Kemama, Fabrizio Moro, ecc. -, Andrea Ra al momento è sicuramente il cantauto-re più Rock/Alternative in circolazione.

La ricerca strumentale continua, unita ad un’originalità e coerenza quasi al limite dell’autolesionismo, ha fatto di lui un Artista di grande livello e uno dei bassisti più innovativi e quotati a livello nazionale tanto da essere Premiato al MEI nel 2017 come Miglior Bassista Italiano Alternative.

Venerdì 22 ottobre 2021 torna sulle scene musicali pubblicando il singolo ‘Dipendenza’, secondo di una serie che preannuncia l’uscita del suo nuovo album. Si ripresenta con un progetto unico insieme al prodigioso batterista e polistrumentista James Rio, figlio 19enne dello stesso Andrea e del quale già molto si parla nell’ambiente rock e metal dopo 6 anni di intensa attività live.

Una coppia padre/figlio che rende unica e folle una proposta che si pone in diretto contrasto con un mercato musicale sempre meno propenso a sperimentare linguaggi diversi dalle mode del mainstream.

Print Friendly, PDF & Email