Home Toscana Regione Toscana ‘Comicopoli’, tre giorni dedicati alla satira ed alla comicità

‘Comicopoli’, tre giorni dedicati alla satira ed alla comicità

243
Comicopoli - La Compagnia Passepartout


Download PDF

Dal 21 al 23 giugno il centro storico di Montopoli in Val d’Arno (PI) sarà il palcoscenico della terza edizione della Festa

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

‘Ridere per vivere’ è il messaggio che identifica il terzo appuntamento con ‘Comicopoli’, manifestazione dedicata alla satira ed alla comicità che si terrà a Montopoli in Val d’Arno dal 21 al 23 giugno trasformando le piazze le piazze, i giardini, i vicoli e le terrazze del borgo in un palcoscenico dove gli spettatori diventeranno loro stessi parte dello spettacolo.
La rassegna, patrocinata dalla Regione Toscana e dal Comune di Montopoli con l’adesione di EMERGENCY, è stata presentata a Firenze presso la sede della Regione Toscana a Palazzo Strozzi Sacrati dagli amministratori comunali di Montopoli in Val d’Arno e del Presidente della Regione assieme alla direttrice artistica Katia Beni, Antonella Moretti, Presidente dell’Associazione Culturale START.TIP e Marco Bonciolini, Presidente di Eliopoli APS.

‘Comicopoli’, come ha sottolineato il Presidente della Toscana, è oggi una delle poche occasioni nelle quali trova espressione il più autentico spirito regionale nella sua genuina autenticità e rappresenta anche la capacità di comunicarlo con efficacia ed immediatezza.

La satira, la battuta, il sarcasmo sono una delle forme nelle quali la cifra della toscanità esprime sentimenti, idee, cultura, identità che definisce un modo di essere e vivere.

Il valore pubblico della manifestazione è stato evidenziato anche dal sindaco del Comune di Montopoli, che ha inteso rimarcarne il profilo culturale, nella sua capacità di trattare temi che fanno riflettere sulla contemporaneità e i giorni che viviamo con un linguaggio semplice, fresco e mai banale nella sua capacità di approfondimento.

Fra i protagonisti dell’edizione 2024 di Comicopoli alcuni tra i più conosciuti interpreti della scena teatrale e della satira nazionale assieme a molti altri attori, registi e autori teatrali e televisivi in un nutrito programma, dove troverà spazio anche una lettura attenta e non convenzionale di temi legati all’attualità.

Il 21 giugno il programma si apre con l’intervista di Katia Beni a Jonathan Canini, giovane attore erede della tradizione comica toscana, seguito poi da Paolo Rossi, uno tra i più grandi interpreti della satira nazionale che porterà sul palcoscenico di piazza San Matteo il suo Stand Up Classic – Letture e improvvisazioni da Shakespeare, Orazio, Omero e altri ancora…, con un racconto in chiave non convenzionale dei grandi classici della letteratura e del teatro.

A chiudere la prima serata sarà un giallo comico, messo in scena dalla Compagnia Passepartout dal titolo ‘Giallo… quasi paglierino – Ora di cena… con delitto!’, uno spettacolo ad ingresso gratuito, in replica nelle tre serate, dove il pubblico sarà chiamato ad indagare per svelare il mistero.

Il 22 giugno ad inaugurare la serata sarà Lucia Ocone, comica, imitatrice e attrice conosciuta per la sua attività cinematografica, televisiva e teatrale e per la presenza al fianco della Gialappa’s inventando più di cinquanta personaggi diversi.

Il secondo appuntamento della serata sarà con Paolo Migone, cabarettista toscano, attore e regista con il suo recital Completamente spettinato che racconta l’eterno gioco dell’innamoramento e dell’amore in chiave autobiografica, riportandoli sul piano della realtà quotidiana.

La serata conclusiva, il 23 giugno, si aprirà con Katia Beni che incontra Ale & Franz, al secolo Alessandro Besentini e Francesco Villa conosciuti interpreti di spettacoli per il teatro, di commedie d’autore per il cinema e di trasmissioni per la TV, che sul palco di ‘Comicopoli’ porteranno alcuni estratti dal loro repertorio.

A seguire la Banda Osiris – Sandro Berti mandolino, chitarra, violino, trombone – Gianluigi Carlone voce, sax, flauto – Roberto Carlone trombone, basso, tastiere e Giancarlo Macrì percussioni, batteria, bassotuba -, che eserciterà il suo consueto modo irriverente di confrontarsi con la musica proponendo ‘Le dolenti note – Il mestiere del musicista: se lo conosci lo eviti’.

Il programma completo della rassegna è consultabile su https://www.comicopoli.it/

Print Friendly, PDF & Email