Home Marche Fermo Calcio Serie D, Vastogirardi show: 2 – 0 e salvezza conquistata

Calcio Serie D, Vastogirardi show: 2 – 0 e salvezza conquistata

1913
Vastogirardi


Download PDF

Salvezza per un altro anno in Serie D

Riceviamo e pubblichiamo.

ASD Vastogirardi 2 – 0 Montegiorgio Calcio
33esima giornata campionato Serie D – Girone F, 6 aprile 2023, stadio ‘F. Di Tella’ Vastogirard
Marcatori: Hernandez (3pt), Makni (23st)

Le formazioni

ASD Vastogirardi
Petriccione, Solimeno, Panaro, Gargiulo (Modesti 28st), Ruggieri, Grandis, Fiori (Jakaj 45st), Antogiovanni (Iacullo 42st), Makni, Calemme, Hernandez (Bentos 25st).
A disp. Nappo, Ortu, Maraucci, Antinucci, Ciocca, Bentos.
All. Tommaso Coletti

Montegiorgio Calcio
Forconesi, Morganti, Pistolesi, De Angelis, Perin, Diop, Marini, Zancocchia (Antichi 11st), Perpapaj, Santoro (Albanesi 1st), Tenkorang (D’Agostino 42st).
A disp. Marinaro, Baraboglia, Pavone, Monza, Vignaroli, Cardoni.
All. Roberto Bacci

La terna arbitrale
Terribile (B. Del Grappa), Rizzi (Barletta), Alessandrino (Bari)

Note
Amm. Gargiulo (V.) 21pt, Diop (M.) 42pt, Perpapaj (M) 44st

La cronaca della gara

Il ‘Di Tella’ si veste di pioggia e nebbia per la 33esima giornata del Campionato, partita fondamentale per il Vastogirardi che potrebbe conquistare, con la vittoria, la salvezza in anticipo di una giornata; altrettanto importante per il Montegiorgio che potrebbe scongiurare la retrocessione diretta e accedere ai playout.

Gli undici di casa però conoscono posta in gioco e partono subito fortissimo. Hernandez sulla sinistra recupera palla, si beve la difesa e infila un missile sul secondo palo dietro Forconesi.

Siamo appena al 3pt e c’è già dunque il vantaggio degli altomolisani. Gli ospiti però non intendono farsi domare facilmente e si fanno pericolosi almeno 2 volte dalle parti di Petriccione. Al quarto d’ora la palla finisce anche in rete sugli sviluppi di un corner, ma il direttore di gara ravvisa un gol e il punteggio resta dunque invariato.

Siamo al 28pt e il Montegiorgio ci prova ancora, non riuscendo a concretizzare un paio di convergenze molto favorevoli tra cui un lancio lungo sul secondo palo ‘lisciato’ di pochissimo da Tenkorang. Appena passata la mezz’ora guizzo di Calemme che recupera palla, si lancia verso la rete avversaria, poi con furbizia cambia tutto e punta lungo su Fiori già in scatto: il numero 7 altomolisano ci prova, ma non c’è molto da fare su un pallone così in fondo.

Corner, poi rimessa laterale dall’altra parte del campo e ancora Fiori ci prova ti testa, a campana, senza trovare lo specchio della porta. Quasi allo scadere della prima frazione Diop si lascia un po’ troppo andare su Calemme e becca il giallo, mentre deve entrare il massaggiatore per rimettere in piedi il 10 gialloblù. C’è tempo per un ultimo corner a favore del Montegiorgio ma non è abbastanza per tornare negli spogliatoi con parità ripristinata.

Riparte la gara con un cambio da parte ospite e tanta cattiveria nel cercare il pareggio. Dal canto suo il Vastogirardi tiene bene con Petriccione che si fa sempre trovare pronto nei pochi spiragli concessi dalla sua difesa.

Fase di gestione nel primo quarto d’ora, poi il Vastogirardi riparte dal basso come suo solito. Calemme riceve palla, si lancia, poi cambia tutto a destra verso Fiori che sferra un colpo micidiale ma troppo centrale per battere Forconesi, pronto a respingere.

C’è molto gioco da entrambe le parti e il Montegiorgio vende cara la pelle, ma il Vastogirardi vuole vincere. E lo certifica con una splendida azione condotta da Hernandez che ubriaca la difesa, poi all’ultimo cambia per Makni sulla sinistra, solo: non si lascia sfuggire l’occasione e centra la rete del raddoppio per i suoi.

Alla mezz’ora brutto infortunio per Modesti che è costretto a uscire, al suo posto a freddo entra Modesti. Neanche dieci minuti dopo proprio il numero 13 altomolisano serve in area ancora Makni che viene anticipato sui piedi dall’estremo difensore del Montegiorgio.

Ultimo giro di cambi per entrambi gli schieramenti con l’ingresso di Iacullo, Jakai e D’Agostino. Poco da fare: il Vastogirardi resta granitico e regge fino alla fine, conquistando una meritatissima vittoria e salvezza per un altro anno in Serie D.

Print Friendly, PDF & Email