Home Toscana Regione Toscana Asse viario Firenze – Prato, Rossi e Ceccarelli inaugurano ponte su A1

Asse viario Firenze – Prato, Rossi e Ceccarelli inaugurano ponte su A1

514
Ponte Sesto Campi


Download PDF

Il lotto aperto al traffico mette in comunicazione via Allende nel territorio comunale di Campi Bisenzio con via Parri nel territorio di Sesto Fiorentino (FI)

Riceviamo e pubblichiamo da Agenzia Toscana Notizie.

Occasioni come queste sono il segno che se si è determinati i risultati si ottengono. Grazie a questo ponte sull’autostrada, adesso, è possibile aprire l’opera che collega Prato a Sesto Fiorentino in prossimità dell’ingresso del Polo universitario.

È un passo in avanti per decongestionare un’area urbana, quella attorno alla città di Firenze, che, anche se con la tranvia ha migliorato il proprio assetto infrastrutturale ed i propri collegamenti, attende di essere ulteriormente migliorata e resa all’altezza delle necessità dei cittadini che vi abitano o vi gravitano.

Lo ha affermato il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, intervenendo nella mattinata di oggi, sabato 21 dicembre, all’inaugurazione del ponte sul tratto dell’asse stradale che congiunge Firenze con Prato, noto con il nome di Perfetti Ricasoli Mezzana.

Il lotto che è stato aperto al traffico, denominato 5B, è stato programmato dalla Regione e realizzato dalla Città metropolitana di Firenze. Mette in comunicazione via Allende nel territorio comunale di Campi Bisenzio con via Parri nel territorio di Sesto Fiorentino, passando sopra l’autostrada A1 tramite un cavalcavia lungo circa 160 metri progettato e realizzato dalla società Autostrade nell’ambito delle opere correlate alla realizzazione della terza corsia della A1 nella tratta da Firenze Nord a Firenze Sud.

Ha affermato l’Assessore ai Trasporti e alle Infrastrutture della Regione, Vincenzo Ceccarelli:

È un’opera molto importante per questa zona. Con il completamento da parte di Autostrade del ponte sull’A1 è stato possibile inaugurare l’opera complessiva che, collegandosi al lotto 5A già aperto al traffico, consente adesso un collegamento diretto da Prato a Sesto.

Il valore dell’intervento è di 7.768.529 euro, di cui 2.656.064 finanziati dalla Regione Toscana, 720.000 dalla Città metropolitana di Firenze, 65.073 dal Comune di Calenzano, 584.629 dal Comune di Campi Bisenzio, 1.489.461 dal Comune di Firenze, 461.196,01 dal Comune di Prato e 1.792.105 dal Comune di Sesto Fiorentino.

Al totale completamento dell’asse stradale da Firenze a Prato mancano ancora i lotti 6 e 7.
La cerimonia si è svolta in prossimità della parte iniziale del cantiere, in via Parri, all’uscita della rotonda nel territorio di Sesto Fiorentino. Dopo il taglio del nastro si è provveduto a mostrare l’opera fino ad oltrepassare il confine comunale con Campi Bisenzio.

Con il Presidente Rossi e l’Assessore Ceccarelli, ad inaugurare il viadotto sono stati, tra gli altri, il sindaco di Firenze e della Città metropolitana Dario Nardella, il Sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi e quello di Campi Bisenzio Emiliano Fossi.

Print Friendly, PDF & Email