Home Campania Comune di Napoli Agenti della Polizia Locale Napoli aggrediti in via Bologna

Agenti della Polizia Locale Napoli aggrediti in via Bologna

594
Polizia Municipale


Download PDF

De Iesu: ‘A breve la Polizia Municipale sarà dotata di pistole ad impulsi elettrici’

Riceviamo e pubblichiamo dall’Ufficio Stampa del Comune di Napoli.

Una pattuglia di Polizia Locale dell’Unità San Lorenzo, impegnata nei servizi di prevenzione in piazza Garibaldi, è stata allertata da una radiomobile dell’Arma dei Carabinieri, che chiedeva ausilio, riferendo di aver ricevuto segnalazione della presenza in via Bologna di un extracomunitario in evidente e pericoloso stato di alterazione.

Sul luogo indicato gli operatori hanno individuato il soggetto munito di un mattone del quale si era in precedenza servito per danneggiare alcune vetture in sosta.

A nulla è valso il tentativo di rabbonire l’uomo, che ha aggredito e colpito ripetutamente uno dei Carabinieri, il primo ad aver provato a fermarlo. Nella convulsa circostanza egli ha affrontato anche gli operatori di Polizia Locale intervenuti a supporto del collega e, con un improvviso e violento morso, provocava una profonda ferita alla mano di uno degli agenti.

Solo l’azione congiunta della Municipale e del personale dell’Arma è riuscita ad interrompere la furia aggressiva del soggetto, che è stato finalmente bloccato e tradotto presso la stazione ‘Stella’, ufficio che ha poi curato l’identificazione e gli atti successivi per le responsabilità penali emerse a suo carico.

Il giovane agente ferito – assunto nel 2020 e da pochi mesi con contratto a tempo indeterminato – è stato sottoposto a cure mediche presso il vicino nosocomio e giudicato guaribile in 10 giorni, con obbligo di sottoporsi a specifici trattamenti sanitari di profilassi per il tipo di lesioni riportate.

Ha detto l’Assessore alla Legalità Antonio De Iesu:

Siamo costretti a registrare un ennesimo atto di violenta aggressione nei confronti di personale delle Forze dell’Ordine e della Polizia Municipale da parte di un extracomunitario che, in piazza Garibaldi, ha aggredito i militari e ha dato un violento morso alla mano del nostro agente.

Nel manifestare, anche da parte del Sindaco, sentimenti di affettuosa vicinanza sia all’agente di Polizia Locale che ai militari dell’Arma dei Carabinieri, siamo fermamente motivati a mantenere alto il livello di vigilanza nella zona di piazza Garibaldi per garantire adeguate condizioni di sicurezza con un efficace servizio interforze.

A breve la Polizia Municipale sarà dotata di pistole ad impulsi elettrici, strumenti molto efficaci per contrastare l’azione violenza da parte di soggetti violenti sotto l’effetto di alcool e droga.

Print Friendly, PDF & Email