Home Territorio Estero Marocco: in Spagna si indaga su leader Giustizia e Carità

Marocco: in Spagna si indaga su leader Giustizia e Carità

337
Mounir Andaloussi


Download PDF

Esponente del gruppo islamico impiegava immigranti non rispettando le leggi

La polizia spagnola ha avviato un’indagine nei confronti di Mounir Benjelloun Al-Andalusi, Presidente della Federazione delle organizzazioni religiose islamiche in Spagna, una delle figure di spicco della formazione islamica marocchina di Giustizia e Carità, al Adl wa al Ihsan, considerata fuori legge in Marocco.

Le forze dell’ordine hanno accusato l’esponente islamico di incitamento all’immigrazione illegale, violazione del diritto del lavoro spagnolo e omissione di dichiarazione di lavoratori alla previdenza sociale, infrazioni e crimini punibili ai sensi della legge spagnola.

La stessa fonte ha riferito che la Polizia Municipale di Guilas nella regione di Mursia, nel sud-est della Spagna, ha aperto un’indagine giudiziaria nei confronti dell’Andalusi dopo aver condotto una perquisizione a sorpresa di una società nella sua proprietà che stava costruendo una moschea nella regione, portando le autorità locali a scoprire una serie di violazioni legali.

Prima fra queste, il lavoro clandestino di immigrati marocchini, senza contratti di lavoro, oltre alla privazione dei diritti legali, astenendosi dal dichiararli all’istituto di previdenza sociale.

Fonte: https://24saa.ma/248497.html

Print Friendly, PDF & Email
Redazione Arabia Felix

Autore Redazione Arabia Felix

Arabia Felix raccoglie le notizie di rilievo e di carattere politico e istituzionale e di sicurezza provenienti dal mondo arabo e dal Medio Oriente in generale, partendo dal Marocco arrivando ai Paesi del Golfo, con particolare riferimento alla regione della penisola arabica, che una volta veniva chiamata dai romani Arabia Felix e che oggi, invece, è teatro di guerra. La fonte delle notizie sono i media locali in lingua araba per dire quello che i media italiani non dicono.