Home Territorio Luvo Barattoli Arzano chiede spazio ad Assitec Sant’Elia Fiumerapido

Luvo Barattoli Arzano chiede spazio ad Assitec Sant’Elia Fiumerapido

247
Nicole Putignano


Download PDF

Il 2 novembre al Palazzetto ‘Domenico Rea’ una gara da vincere a tutti i costi

Riceviamo e pubblichiamo.

Secondo impegno casalingo per la Luvo Barattoli Arzano. Domani pomeriggio, sabato 2 novembre alle ore 16:30 – Arbitri Simone Racchi e Cristian Battisti, è in programma la sfida contro l’Assitec Sant’Elia Fiumerapido.
Una gara che conclude una settimana esaltante per la società del presidente Raffaele Piscopo che, a giusta ragione, è stata inserita fra quelle che riceveranno la visita a domicilio dei tecnici dell’Italvolley per valutare l’intero settore giovanile, Under 14 ed Under 16.

Il campionato di serie B1 femminile è arrivato alla sua terza giornata di gare. Le due squadre arrivano a questo appuntamento senza aver avuto ancora la percezione definitiva di quale possa essere il loro ruolo in questo campionato. Il Sant’Elia Fiumerapido è reduce da una sconfitta interna contro l’Altino nell’unica gara disputata, nell’altra infatti aveva osservato il turno di riposo. Una vittoria in cinque set ad Arzano all’esordio a cui ha fatto seguito il capitombolo di Cerignola. Episodio da dimenticare in fretta dando il meglio nella sfida di domani pomeriggio.

Anche coach Nando Giacobelli è pronto per la sfida:

Sant’Elia è un avversario ostico, con un mix di giocatrici esperte e giovani di qualità. Dopo Cerignola siamo tornati in palestra con il giusto atteggiamento e abbiamo lavorato soprattutto sui nostri sistemi di gioco. Quella di domani sarà un’altra gara tosta, impegnativa e intensa. Servirà attenzione, stare sempre sul pezzo e provare a fare al meglio il nostro gioco. Speriamo anche che il pubblico ci aiuti col suo apporto.

Anche nelle fila del Sant’Elia Fiumerapido due giocatrici con un passato arzanese.
L’ex promessa Marika Longobardi che dopo la sfortunata stagione calabrese si è accasata nel basso Lazio ed Irene Zonta che nella scorsa stagione è stata al servizio dell’Arzano.

Print Friendly, PDF & Email